A Franciacorta fervono i prepartivi per il Mondiale

A Franciacorta fervono i prepartivi per il Mondiale

Sono in fase di completamento i lavori di realizzazione della pista che ospiterà i bolidi da 600 cavalli

Una delle discipline più spettacolari ed avvincenti dell'automobilismo, il Rallycross, viene promosso a Campionato del Mondo dalla Federazione Internazionale e l'Italia fa parte di questa importante novità del motorismo di vertice. Tra le 12 prove che costituiscono il neo-istituito FIA World RX, Mondiale di Rallycross, c'è infatti anche il nostro Paese, che grazie all'impegno congiunto di Automobile Club d'Italia e Franciacorta International Circuit indice ed organizza il decimo appuntamento della serie, in programma a Castrezzato (Bs) il 27-28 settembre. Una presenza importante, quella dell'Italia, nella disciplina che sublima lo spettacolo delle vetture da rally con quello della guida in sbandata controllata. Il pubblico può osservare le avvincenti sfide con tutte le comodità intrinseche delle gare in pista, su tracciati dal fondo a limitata aderenza e caratterizzati da un misto di tratti asfaltati alternati ad altri sterrati. Protagoniste su tutte, le vetture della categoria regina - le Supercar a trazione integrale e motori turbo 2 litri da 600 cavalli - con le quali i piloti si affrontano in batterie, semifinali e finali che decretano un vincitore assoluto. Una formula che ha fatto proseliti nel Nord Europa ma anche in Paesi quali Regno Unito, Francia e Germania e che vede impegnati specialisti e star di altre discipline. Su tutti ricordiamo il campione del mondo rally 2003 Petter Solberg, subito divenuto uno dei driver più amati, e il campione del mondo di F.1 1997 Jacques Villeneuve, che sarà della partita nel neo istituito World RX. A Franciacorta intanto sono a buon punto i lavori di completamento del tracciato che ospiterà il World RX Italy a settembre. Incastonata all'interno dell'impianto bresciano, la pista per il Rallycross è stata disegnata da esperti, con la consulenza di campioni del calibro di Gigi Galli, ed è caratterizzata da una serie di jump che la rendono unica. Salti nei quali le Supercar si alzeranno “in volo” per aggiungere spettacolo allo spettacolo. Caratterizzata da una larghezza media di 11 metri e con una lunghezza compresa fra 1400 e 1600 metri, la pista cross di Franciacorta è costituita da un mix speciale di inerti che si combinano tra loro e con opportune tecniche di costruzione formano un fondo a scarsa aderenza, resistente ai passaggi delle vetture. Il tracciato sarà oggetto di Visita Preliminare ai fini della Omologazione da parte della FIA, in occasione del media-day programmato per il 23 aprile, data nella quale l'operazione World RX of Italy prenderà ufficialmente il via.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati World Rallycross
Articolo di tipo Ultime notizie