Yifei Ye firma con Porsche Asia puntando alla LMDh

Yifei Ye, ha ottenuto un contratto con il ramo asiatico di Porsche per garantirgli un posto sul prototipo LMDh del marchio tedesco.

Yifei Ye firma con Porsche Asia puntando alla LMDh

Il 21enne pilota cinese è stato nominato "pilota selezionato" di Porsche Motorsport Asia Pacific dopo un anno in cui ha vinto sia la Asian che la European Le Mans Series, sfiorando il successo in LMP2 a Le Mans.

L'accordo prevede che Ye riceva un finanziamento per il suo programma di corse del 2022, come spiega il capo di Porsche Motorsport Asia Pacific, Alex Gibot, al fine di prepararlo per un potenziale posto nel prossimo programma Porsche LMDh a cavallo tra il World Endurance Championship e l'IMSA WeatherTech SportsCar Championship in Nord America.

"Vedendo il potenziale di Yifei, l'obiettivo per noi di Porsche Motorsport Asia Pacific deve essere quello di portarlo in LMDh nel 2023", ha detto Gibot a Motorsport.com.

"Riveleremo il suo programma prossimamente, ma stiamo lavorando per dargli l'ambiente migliore e convincere le persone della Porsche ad averlo sulla LMDh dal 2023".

"Avere Yifei come nostro pilota è entusiasmante dal punto di vista sportivo, ma anche dal lato promozionale: avere la possibilità di far leva sul marchio in Cina, il più grande mercato di Porsche dal 2015, con un tale talento locale è incredibile".

Yifei Ye, Porsche Asia

Yifei Ye, Porsche Asia

Photo by: Porsche

Gibot ha aggiunto che il programma di Ye sarà probabilmente in Europa a causa delle incertezze sui viaggi internazionali in Asia dovute alla pandemia di COVID, ma ancora non è stato deciso campionato e categoria.

"È un'enorme pietra miliare nella mia carriera essere nella squadra di un Costruttore e un marchio come la Porsche - afferma Ye - Il motorsport è nel suo DNA, ed è incredibilmente conosciuta per lo sviluppo dei piloti, che ho intenzione di sfruttare per arrivare alla migliore forma possibile".

"Ho cominciato a fare gare endurance quest'anno, e dopo aver vinto l'Asian ed European Le Mans Series, il mio chiaro obiettivo è di entrare nel progetto LMDh con Porsche nel 2023, ed essere il primo pilota cinese a vincere un Mondiale FIA e Le Mans".

Porsche Motorsport Asia Pacific aveva scelto Alessio Picariello in vista della stagione 2020, che avrebbe dovuto correre nel GT World Challenge Asia l'anno scorso, ma la cancellazione della serie ha costretto un cambiamento, inserendolo con la Dempsey-Proton Racing nella ELMS, dove ha vinto il titolo GTE con Christian Ried e Michele Beretta.

Quest'anno il 28enne ha fatto il suo debutto nelle 24h di Le Mans e al Nurburgring con Absolute Racing e Falken Motorsport, e ha anche partecipato a due round del WEC con Dempsey-Proton.

Gibot ha aggiunto: "Fare crescere i giovani piloti è una priorità per Porsche Motor Sport Asia Pacific. Ci piace coltivare i talenti e cinque anni fa abbiamo istituito il programma Porsche China Junior. Ora abbiamo una serie di ragazzi in Porsche Carrera Cup Asia, quindi il passo successivo è stato quello di sostenere un pilota a livello internazionale".

Ye avrà come coach Sascha Maassen, pilota ufficiale Porsche di vecchia data, oltre ad indicazioni su come allenarsi fisicamente e nei rapporti coi media.

 

condividi
commenti
Anthony Davidson si ritirerà al termine del WEC 2021
Articolo precedente

Anthony Davidson si ritirerà al termine del WEC 2021

Articolo successivo

WEC | Cairoli ritrova il podio: "Ma si poteva anche vincere"

WEC | Cairoli ritrova il podio: "Ma si poteva anche vincere"
Carica i commenti