Will Stevens correrà con il team G-Drive al Fuji prendendo il posto di Rast

Renè Rast sarà impegnato nel DTM con l'Audi per sostituire Mattias Ekstrom, dunque il team G-Drive ha scelto Will Stevens per correre alla 6 Ore del Fuji. Per l'inglese si tratta di un ritorno, perché ha già corso con il team alla Sarthe 2016.

Will Stevens correrà con il team G-Drive al Fuji prendendo il posto di Rast
#44 Manor Oreca 05 - Nissan: Tor Graves, Will Stevens, James Jakes
#44 Manor Oreca 05 - Nissan: Tor Graves, Will Stevens, James Jakes
#44 Manor Oreca 05 - Nissan: Tor Graves, Will Stevens, James Jakes
#44 Manor Oreca 05 - Nissan: Tor Graves, Will Stevens, James Jakes
#44 Manor Oreca 05 - Nissan: Tor Graves, Will Stevens, James Jakes
#44 Manor Oreca 05 - Nissan: Tor Graves, Will Stevens, James Jakes

Will Stevens tornerà nel World Endurance Championship e lo farà il mese prossimo alla 6 Ore del Fuji.

L'ex pilota del team Manor di Formula 1 prenderà il posto di Renè Rast nel team G-Drive di LMP2. Il pilota tedesco, infatti, è stato chiamato dall'Audi per prendere il posto di Mattias Ekstrom nell'ultimo appuntamento della stagione.

Lo vedese sarà impegnato nel Mondiale RallyCross e, non essendo in lizza per il titolo TM, ha deciso di saltare l'ultima gara del Turismo tedesco 2016.

"Sono molto contento di tornare a correre nel WEC con il team G-Drive Racing per l'evento del Fuji", ha dichiarato Stevens. "Ho corso con loro alla 24 Ore di Le Mans centrando il secondo posto di categoria ed è stata un'esperienza fantastica, abbiamo inoltre dato prova del nostro potenziale".

"Il circuito del Fuji è nuovo per me, non ho mai corso lì, ma penso che con il pacchetto di cui possiamo disporre potremo fare molto bene".

Sam Hignett, boss del team G-Drive, ha aggiunto: "Siamo felici che Will sia tornato a correre con noi data l'assenza di Rene per la gara del Fuji. La scelta che abbiamo dovuto fare è stata molto semplice. Will si è intgrato con il team davvero molto bene nel fine settimana di Le Mans, ha mostrato di essere consistente e veloce".

condividi
commenti
BMW annuncia l'entrata nel WEC a partire dal 2018 con vetture GTE

Articolo precedente

BMW annuncia l'entrata nel WEC a partire dal 2018 con vetture GTE

Articolo successivo

Approvato dal Consiglio Mondiale il calendario 2017 del WEC

Approvato dal Consiglio Mondiale il calendario 2017 del WEC
Carica i commenti