Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Intervista

WEC | Toyota, sonora sberla ai rivali: "Aiutati dall'esperienza"

Le vetture giapponesi a Sebring hanno annichilito la concorrenza e l'unico neo rimane la Pole persa in Qualifica a vantaggio della Ferrari, la quale si è dovuta accontentare del terzo posto dato che le GR010 #7 e #8 sono letteralmente scappate via fin da subito.

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

Foto di: JEP / Motorsport Images

La Toyota ha rifilato una tremenda sberla a tutti i rivali al termine della 1000 Miglia di Sebring, primo evento della stagione 2023 del FIA World Endurance Championship.

La doppietta realizzata dalle GR010 Hybrid #7 e #8 si poteva dire annunciata, almeno dopo quanto visto nei test collettivi del Prologo svolti sul tracciato statunitense una settimana fa, ma le prestazioni in gara hanno letteralmente annichilito la concorrenza.

L'unico neo per le vetture giapponesi rimane l'aver perso la Pole Position in Qualifica a vantaggio della Ferrari, tant'è che i musi lunghi mostrati dopo la sessione cronometrata spiegavano senza tanti giri di parole lo stato d'animo dei nipponici, la cui vendetta è stata brutale.

Il solo problema nell'arco delle 8 ore di gara per la #7 guidata da Mike Conway/Kamui Kobayashi/José María López e la #8 dei Campioni in carica Sébastien Buemi/Brendon Hartley/Ryo Hirakawa è stato capire quali delle due avrebbe dovuto terminare prima dell'altra. Addirittura poco prima di metà operazioni si è giunti alla situazione che entrambe le GR010 avevano già doppiatto tutti gli avversari, in una supremazia che non ha lasciato scampo a nessuno.

La #7 alla fine ha vinto sulla #8 per 2"168, quest'ultima ad un certo punto 'frenata' dai box che hanno impartito il divieto di attaccare la gemella, in quel momento prima in fase di gestione, dato che la Ferrari si stava giocando da molto lontano il terzo posto contro la Cadillac.

#50 Ferrari AF Corse Ferrari 499P: Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen

#50 Ferrari AF Corse Ferrari 499P: Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen

Photo by: JEP / Motorsport Images

"È una sensazione fantastica vincere questa gara e vorrei ringraziare tutti per il loro grande sostegno, in particolare coloro che sono in Giappone, compresi il proprietario Toyoda e il Presidente Sato. La famiglia Toyota Gazoo Racing ha lavorato duramente per essere pronta per questa stagione", ha commentato a fine gara Kobayashi, che riveste anche il ruolo di Team Principal.

"In Qualifica abbiamo avuto un momento difficile, ma siamo tornati con forza e in gara abbiamo dimostrato la nostra filosofia di essere una squadra unica, con tutti che lavorano duramente insieme. Una doppietta era il miglior risultato che potessimo sperare, ma questo è solo l'inizio di una grande battaglia in questa stagione".

"Abbiamo meritato di vincere, ma non sottovalutiamo gli altri costruttori; oggi la nostra esperienza ci ha aiutato, ma dovremo affrontare una grande sfida in questa stagione, quindi dobbiamo diventare più forti e lottare ancora di più. Questo campionato sta diventando davvero entusiasmante e sono felice di farne parte".

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Ibrido: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Ibrido: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

Photo by: JEP / Motorsport Images

Il suo compagno Conway aggiunge: "È un risultato fantastico iniziare la stagione con una doppietta. La gara è stata molto combattuta tra le nostre due vetture, quindi sono davvero contento di aver conquistato la vittoria. Sebring è una pista molto insidiosa e accidentata dove è facile commettere un errore, ma i piloti della #7 hanno fatto tutto bene. Kamui e José hanno fatto un lavoro straordinario. È stato emozionante per me alla fine, perché pensavo a mio padre, scomparso un anno fa. Questa gara la dedico a lui".

Sorride anche López, protagonista di un incidente nelle Libere 3: "Sono molto contento per la squadra; tutti hanno fatto bene oggi per ottenere una doppietta contro questi rivali. Anche se non abbiamo fatto le migliori qualifiche, sapevamo di avere una macchina forte per la gara e il nostro equipaggio è stato perfetto. Non è stato facile risalire in macchina per la prima volta dopo l'incidente e ci sono voluti alcuni giri per ritrovare la fiducia. Ma sono soddisfatto del mio stint e naturalmente anche Mike e Kamui hanno fatto un ottimo lavoro. È stata una gara perfetta e il modo migliore per iniziare la stagione".

Podio: i vincitori della gara #7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez, secondo posto #8 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Sébastien Buemi, Brendon Hartley, Ryo Hirakawa, terzo posto #50 Ferrari AF Corse Ferrari 499P: Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen

Podio: i vincitori della gara #7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez, secondo posto #8 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 - Hybrid: Sébastien Buemi, Brendon Hartley, Ryo Hirakawa, terzo posto #50 Ferrari AF Corse Ferrari 499P: Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen

Photo by: JEP / Motorsport Images

Dall'altro lato dei box, i Campioni in carica Buemi/Hartley/Hirakawa si portano a casa un secondo posto più che prezioso.

"Sono ovviamente molto contento per la squadra nell'iniziare la stagione con una doppietta e una prestazione così forte - dice lo svizzero - Ogni pilota vuole vincere, ma ci sono due vetture nel team e solo uno può riuscirci; i ragazzi della #7 hanno fatto una grande gara oggi. L'intera squadra si è comportata in modo straordinario per tutta la settimana, mettendoci in una posizione davvero forte rispetto agli avversari. Questo è solo il primo passo e sarà una stagione difficile, ma sono davvero felice di ottenere la doppietta qui".

Il neozelandese lo segue: "È un risultato straordinario per tutta la squadra e sono incredibilmente felice per tutti coloro che hanno lavorato duramente per questo risultato. Sono anche un po' deluso per il secondo posto, perché la gara è stata molto combattuta e siamo stati in testa per gran parte del tempo. Siamo stati un po' sfortunati, ma mi congratulo con l'equipaggio della #7 per la vittoria. Alla fine c'erano solo due secondi tra noi, il che dimostra l'ottimo lavoro svolto dalla squadra".

Il giapponese chiosa: "Questa è stata una gara perfetta per il team, una doppietta al via di una nuova stagione è l'inizio perfetto di una nuova era Hypercar. È davvero bello ottenere questo risultato qui a Sebring, ma è solo l'inizio e ci sono altre sei gare da disputare, tra cui Le Mans, che è l'obiettivo principale. Siamo in buona forma, ma i nostri rivali continueranno a migliorare, quindi dobbiamo continuare a spingere. È divertente partecipare a questa sfida e non vedo l'ora che arrivi la prossima gara".

La Toyota ora rimarrà a Sebring, dove la prossima settimana ha prenotato la pista per alcuni test privati in vista del prosieguo della stagione.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Ferrari, è podio al debutto: "Andati oltre le aspettative"
Articolo successivo Fotogallery WEC | Il primo podio della 499P nel dominio Toyota

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera