Di Grassi: "Puntiamo al doppio stint"

condividi
commenti
Di Grassi:
Di: guido_schittone
01 mag 2015, 20:44

Troppi pochi giri per il pilota dell'Audi per prevedere come sarà la corsa delle Audi

Di Grassi:

Ha perduto il primato della pista, che gli apparteneva dal 2013, e soprattutto non ha ben chiara la situazione tecnica di una gara che si preannuncia molto difficile. Lucas di Grassi è un altro tra coloro i quali non sono per nulla soddisfatti delle qualifiche per la 6 Ore di Spa. Dapprima l'incidente che ha visto Jarvis coinvolto da Nakajima e che ha impedito alla Audi numero 8 di scendere in pista ieri nel pomeriggio, poi una serie di piccoli guai e soprattutto numerosi punti interrogativi in vista della corsa.

"Credo che abbiamo lavorato per migliorare soprattutto la funzionalità delle gomme, per mandarle meglio in temperatura. Ma sono state giornate difficili. Il nostro obiettivo era quello di lavorare proprio sulle coperture, sul loro utilizzo e sulla durata. La domanda che bisogna porci è quali indicazioni abbiamo? Onestamente credo nessuna perché non abbiamo mai fatto una simulazione di long run e quindi per domani non sappiamo la cosa più importante:la durata della prestazione degli pneumatici. Se potremo fare uno stint doppio allora saremo in grado di vincere, altrimenti potrebbe essere difficile".

È una situazione comune anche a Porsche e Toyota. Quindi sul fronte gomme partirete tutti alla pari, almeno sul grado di conoscenza della durata
"Sarà una corsa molto aperta anche per questo. Di Porsche sappiamo che sul giro secco al momento sono imbattibili e noi non possiamo duellare con loro sul fronte della prestazione pura sul breve, in qualifica. Per la gara qui non so: forse loro hanno un consumo minore del previsto e noi potremo fare un doppio stint e questo potrebbe essere un bene. L'anno scorso siamo arrivati secondi davanti all'altra Toyota grazie a questo. Ma fino a domani è prematuro parlare, visto che siamo tutti nelle stesse condizioni, senza long run alle spalle".

Prossimo articolo WEC
Lieb: "La Porsche ora sfrutta meglio le gomme"

Previous article

Lieb: "La Porsche ora sfrutta meglio le gomme"

Next article

Buemi: "Il problema è il motore termico"

Buemi: "Il problema è il motore termico"

Su questo articolo

Serie WEC
Piloti Oliver Jarvis , Lucas Di Grassi , Loïc Duval
Autore guido_schittone
Tipo di articolo Ultime notizie