WEC, podio al debutto per Cetilar-Ferrari: "Ed è solo l'inizio!"

Con una grandissima prestazione, Lacorte, Sernagiotto e Fuoco hanno portato la 488 #47 sul terzo gradino della LMGTE Am a Spa, non senza difficoltà, ma con grinta e unità d'intenti che ora possono regalare quelle soddisfazioni rincorse per anni in LMP2.

WEC, podio al debutto per Cetilar-Ferrari: "Ed è solo l'inizio!"

Debutto migliore non poteva esserci per la Cetilar Racing, che alla prima uscita con la Ferrari ha centrato il podio della Classe LMGTE Am alla 6h di Spa-Francorchamps.

Nel primo round del FIA World Endurance Championship, Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Antonio Fuoco hanno cominciato a prendere le misure alla loro nuova 488 GTE #47, ritrovandosi a combattere in una categoria serratissima dove i colpi proibiti non sono mancati.

Già nelle Prove Libere il povero Lacorte era stato mandato a muro dalla Toyota di Kamui Kobayashi per una incomprensione, poi il toscano ha chiuso con il sesto crono in Qualifica, prendendo per primo il volante al via della gara di sabato.

"Nelle tre sessioni di libere abbiamo lavorato soprattutto sulla messa a punto della vettura, cercando di capire se era più proficuo utilizzare in Qualifica la gomma morbida o l'intermedia, che è quella che andava utilizzata nel primo turno di gara", ha spiegato Andrea Belicchi, che quest'anno seguirà il trio dal muretto.

"Con la prima sapevamo che si faceva il giro veloce, ma chiaramente saremo stati al limite per il ritmo gara. Abbiamo cercato di fare anche un buon lavoro sui piloti, specialmente con Roberto che doveva affrontare la Qualifica. E le cose sono andate abbastanza bene”.

Lacorte è partito bene e guidando in modo prudente si è piazzato in Top5, prima che lo sciagurato Paul Dalla Lana lo tamponasse alla "Bus-Stop" facendolo andare in testacoda, e poi innervosire ulteriormente con un altra piroetta poco dopo a "Les Combes".

Successivamente è toccato a Sernagiotto, il quale in un primo momento non ha voluto esagerare, poi ha cominciato ad incrementare il proprio ritmo sensibilmente fino a risalire terzo.

Un Drive-Through comminato per una infrazione in regime di Full Course Yellow ha quindi messo Fuoco davanti ad un gran finale intensissimo, dove con i distacchi ravvicinati qualsiasi episodio controverso sarebbe stato decisivo. E questo si è materializzato con una penalità analoga recapitata alla Porsche #88 della Dempsey-Proton Racing, che ha quindi consegnato il terzo gradino del podio di categoria alla Cetilar.

"Io, Giorgio e Antonio abbiamo completato un weekend difficile, cominciando con il contatto nel Prologo di martedì con Kobayashi e l'ospedale, poi in gara l'altro incidente in cui sono rimasto coinvolto con Dalla Lana", ha commentato Lacorte.

"Dopo tanti anni di sacrifici, inseguire e realizzare un obiettivo per tutti noi è un'emozione grande. La componente umana, oggi come sempre, in 6 ore ininterrotte di bagarre, è stata fondamentale. Come fondamentale il supporto di Amato Ferrari e di tutti i suoi uomini. AF Corse significa eccellenza”.

Sernagiotto ha aggiunto: "Veniamo da quattro/cinque stagioni difficili. Sulla carta siamo sempre stati un ottimo equipaggio e con grandi aspettative, ma non è stato semplice dimostrarlo. Arrivare alla prima gara in LMGTE e salire subito sul podio Am ci ha permesso di toglierci un peso non da poco".

"Sono felicissimo prima di tutto per Roberto, che ha sempre creduto in questo progetto e si meritava un risultato del genere. Per Antonio che è appena arrivato e naturalmente per me. Abbiamo ancora qualcosa da migliorare, come tutti i team. Adesso ci aspetta davvero una stagione interessante”.

Molto contento anche Fuoco: "Sono soddisfatto di questo risultato. Non dico che non me lo aspettavo del tutto, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso che alla prima gara nel WEC abbia subito ottenuto un podio. Ringrazio il team e il coach Andrea Belicchi, che hanno fatto un ottimo lavoro. Siamo solo all'inizio, ma la strada è quella giusta".

Arrivano poi gli applausi anche dal Capo delle Ferrari GT, Antonello Coletta: "Complimenti all’equipaggio di Cetilar Racing per aver festeggiato nel migliore dei modi l’inizio del loro programma con la Ferrari”.

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
1/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
2/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
3/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

Podio GTE Am: #33 TF Sport Aston Martin Vantage AMR: Ben Keating, Dylan Pereira, Felipe Fraga, #83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO: Francois Perrodo, Nicklas Nielsen, Alessio Rovera, #47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

Podio GTE Am: #33 TF Sport Aston Martin Vantage AMR: Ben Keating, Dylan Pereira, Felipe Fraga, #83 AF Corse Ferrari 488 GTE EVO: Francois Perrodo, Nicklas Nielsen, Alessio Rovera, #47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
4/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
5/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
6/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
7/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
8/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
9/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte
10/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
11/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
12/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
13/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
14/25

Foto di: Erik Junius

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
15/25

Foto di: Erik Junius

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
16/25

Foto di: Erik Junius

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
17/25

Foto di: Erik Junius

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE Evo: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
18/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
19/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
20/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
21/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
22/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
23/25

Foto di: JEP / Motorsport Images

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
24/25

Foto di: Cetilar Racing

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco

#47 Cetilar Racing Ferrari 488 GTE EVO: Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto, Antonio Fuoco
25/25

Foto di: Cetilar Racing

condividi
commenti
WEC: a Portimao corrono Di Resta e Delétraz in LMP2

Articolo precedente

WEC: a Portimao corrono Di Resta e Delétraz in LMP2

Articolo successivo

Porsche e Penske di nuovo insieme in WEC e IMSA per la LMDh

Porsche e Penske di nuovo insieme in WEC e IMSA per la LMDh
Carica i commenti