WEC: penalità per la Porsche #92, Pole di Spa alla Aston Martin

condividi
commenti
WEC: penalità per la Porsche #92, Pole di Spa alla Aston Martin
Di:

Il giro di Estre è stato tolto per non aver rispettato i track limits, dunque la 911 finisce in fondo al gruppo e davanti alle LMGTE Pro salgono le due Vantage #97 e #95.

La Aston Martin partirà in Pole Position nella Classe LMGTE Pro del FIA World Endurance Championship alla 6h di Spa-Francorchamps.

Il miglior crono della Qualifica era stato stabilito dalla Porsche #92 grazie all'ottima prestazione di Kévin Estre e Michael Christensen, ma subito dopo il termine della sessione era giunta la comunicazione che il tentativo di Estre era finito sotto la lente d'ingrandimento dei commissari sportivi per il mancato rispetto dei track-limits.

Nonostante la serenità manifestata dal francese, in tarda serata Eduardo Freitas - direttore di gara del WEC - ha punito l'equipaggio della 911 RSR-19 cancellandogli il tempo e spedendo la Porsche in fondo al gruppo.

Leggi anche:

In questo modo ne beneficiano Maxime Martin ed Alex Lynn, che al volante della Vantage #97 avevano ottenuto un tempo medio di 2'14"635 lungo i 7,004km delle Ardenne.

Per la coppia Aston Martin si tratta della primissima Pole Position stagionale, mentre la prima fila viene completata dai loro compagni di squadra Nicki Thiim e Marco Sørensen con la Aston #95.

Sale in terza posizione di categoria la Porsche #91 ufficiale guidata da Gimmi Bruni e Richard Lietz, seguita dalle due Ferrari 488 GTE Evo della AF Corse affidate a Davide Rigon-Miguel Molina (#71) e Alessandro Pier Guidi-James Calado (#51), anche questi ultimi sotto investigazione per i track limits, ma salvatisi con un sospiro di sollievo.

WEC: a Spa è Pole per Rebellion, United Autosport e Porsche

Articolo precedente

WEC: a Spa è Pole per Rebellion, United Autosport e Porsche

Articolo successivo

WEC: le Toyota dominano la 6h di Spa tra diluvio e sole

WEC: le Toyota dominano la 6h di Spa tra diluvio e sole
Carica i commenti