Le Mans, 12° ora: Bagarre spettacolare Rees-Gavin

Le Mans, 12° ora: Bagarre spettacolare Rees-Gavin

La Porsche di Tandy controlla sempre le Audi di Lotterer e Bonanomi. Gran bel duello Corvette-Aston Martin.

Siamo esattamente a metà gara a Le Mans, dove il vento continua a soffiare piuttosto intensamente e il rischio pioggia è in agguato.

Sosta in rapida sequenza per le Porsche 919 di Timo Bernhard, quarto con la #17, e Romain Dumas, quinto con la #18 sulla quale risale Marc Lieb.

Grosso rischio alle curve "Porsche", dove una LMP2 perde un copertone che, attraversando la pista, viene sfiorato da una Porsche GT, che utilizza la via di fuga per evitarlo.

Errore di Ho-Pin Tung alla curva Porsche, finito dritto contro le barriere con la sua Morgan Nissan - Pegasus Racing e commissari costretti nuovamente a dichiarare il settore Slow Zone.

Mentre le Audi R18 e-tron quattro di Bonanomi, secondo, e Duval, quinto, si fermano nuovamente per il rifornimento, la scena è tutta per l'entusiamante duello della Classe GTE-Pro, dove La Corvette di Oliver Gavin ha rapidamente raggiunto la Aston Martin di Fernando Rees, tallonandola a distanza di pochi decimi per diversi giri.

La vettura gialla #64 rientra ai box per rifornimento e cambio gomme, proprio qualche giro dopo che Rees era arrivato lungo ad una staccata, dando l'impressione di cedere alle pressioni dell'avversario.

Altro pit stop per André Lotterer (Audi), imitato poco dopo da Marco Bonanomi; le due Audi hano però 1' da recuperare alla Porsche di Tandy, in procinto di fermarsi.

Ai box arriva anche il leader della Classe LMP2, Nicolas Lapierre: il francese, autore di uno stint notturno piuttosto lungo, resta ferma circa 3' mentre i meccanici della (KCMG) controllano la parte anteriore destra della sua Oreca Nissan. Lapierre rientra in pista sempre al comando, avendo un vantaggio piuttosto ampio.

Jann Mardenborough si è rimesso invece al volante della Nissan ed è rientrato in azione.

In GTE-Am sulla Aston Martin leader è tornato Mathias Lauda, mentre nel finale di ora Tommy Milner sostituisce Gavin sulla Corvette. Toni Vilander è invece risalito sulla Ferrari 458 Italia, ma è ancora lontano dal podio Pro.

24 Ore di Le Mans - 12. ora

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Oliver Gavin , Fernando Rees , Nick Tandy
Articolo di tipo Ultime notizie