La Nissan GT-R NISMO LM ha superato il crash test

condividi
commenti
La Nissan GT-R NISMO LM ha superato il crash test
Di: Franco Nugnes
31 mar 2015, 10:24

La inusuale LMP1 giapponese è stata omologata dalla FIA, ma farà il suo debutto solo alla 24 Ore di Le Mans

La Nissan GT-R NISMO LM ha superato il crash test, per cui l'inusuale vettura giapponese è stata omologata dalla FIA e può partecipare al Campionato Mondiale Endurance FIA ​​WEC. In realtà gli appassionati delle gare di durata non potranno vedere la macchina giapponese prina di giugno, visto che il debutto nella serie iridata è stato posticipato per portare avanti lo sviliuppo di un progetto molto ardito, ma ancora terribilemte acerbo per sfidare Toyota, Porsche e Audi. 

La Nissan ha deciso di girare in proprio: dopo una sessione di test ad Austin ha girato a Sebring, ma il collaudo è durato poche tornate per un grave cedimento che ha consigliato alla squadra di sospendere i lavori in pista. produttore giapponese collega le sessioni di prove, anche se la sessione della scorsa settimana è stato interrotto da violente tempeste. Sfortunato anche il test della scorsa settimana che è stato bloccato da un violento temporale.

La GT-R NISMO LM farà il suo debutto alla 24 Ore di Le Mans saltando Silverstone e Spa-Francorchamps.

Prossimo articolo WEC
Pasqua a Monza per Porsche

Previous article

Pasqua a Monza per Porsche

Next article

Castellacci entusiasta dell'Aston Martin

Castellacci entusiasta dell'Aston Martin

Su questo articolo

Serie WEC
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie