WEC | La Classe LMP2 verso l'eliminazione nel 2024

È sempre più probabile che la Classe LMP2 venga eliminata dal FIA WEC per il 2024, a causa della crescita della categoria Hypercar. 

WEC | La Classe LMP2 verso l'eliminazione nel 2024

Secondo quanto appreso da Motorsport.com, venerdì verrà presentato al Consiglio Mondiale FIA un piano per rimodellare il WEC senza la seconda categoria di prototipi, tranne che per la 24 Ore di Le Mans. 

Il progetto segue la probabile crescita delle iscrizioni alla Classe Hypercar in quella che sarà la seconda stagione in cui i prototipi ibridi LMDh si contrapporranno alle LMH introdotte nel 2021. 

Nella prossima stagione ci saranno almeno 11 Hypercar iscritte da Toyota, Ferrari, Peugeot, Porsche e Cadillac e potenzialmente 15 se Glickenhaus e Vanwall saranno presenti con due vetture.

Nel 2024 il numero aumenterà con l'arrivo delle LMDh di BMW, Alpine e Lamborghini e forse con l'ingresso di altri privati, che potrebbero portare la griglia ad oltre 20 vetture. 

Con l'apertura della categoria GT alle GT3 in una Classe al momento denominata GTLM, rimarrebbe poco spazio per le LMP2, tranne che sulla griglia di partenza di Le Mans, composta da 62 vetture. 

"Anno dopo anno, il WEC è migliorato in termini di esposizione e qualità, ma come quantità sarà difficile aumentare il numero di vetture, poiché i circuiti in grado di ospitarne più di 36 o 38 sono pochi", ha dichiarato Pierre Fillon, presidente dell'Automobile Club de l'Ouest.

"Il futuro del WEC dipenderà ovviamente dal successo delle Hypercar. Se i Costruttori arriveranno in griglia con 20 o 25 vetture, non rimarrà molto spazio per le altre. Anche i cambiamenti che interessano le GT nel 2024 avranno un impatto".

"La LMP2 è comunque una Classe importantissima per la nostra disciplina e continuerà a essere fortemente presente nella piramide dell'endurance".

#1 Richard Mille Racing Team Oreca 07 - Gibson LMP2

#1 Richard Mille Racing Team Oreca 07 - Gibson LMP2

Photo by: JEP / Motorsport Images

Nel 2026 dovrebbero arrivare i nuovi modelli per le serie ELMS, ALMS ed IMSA.

Frédéric Lequien, responsabile ELMS, ha aggiunto: "La LMP2 è importante per noi perché è la casa dei veri privati nei prototipi".

A quanto pare, una parte dell'iscrizione a Le Mans sarà riservata ai migliori concorrenti della LMP2 che gareggiano in Europa, Asia e Nord America. 

Questo numero sarà probabilmente superiore ai cinque team LMP2 che hanno ottenuto l'iscrizione automatica a Le Mans nel 2022 in base ai risultati raggiunti tra ELMS ed ALMS.

Il capo di United Autosports, Richard Dean, la cui squadra ha vinto il titolo LMP2 del WEC 2019/20 e la ELMS 2020, ha detto di non poter criticare l'eventuale decisione di eliminare la Classe dal Mondiale.  

"La LMP2 è stata brillante nel WEC, ma sappiamo tutti cosa sta per arrivare con le Hypercar ed è quello che tutti vogliamo", ha spiegato. 

"È chiaro che ci sarà pressione sulla griglia di partenza, ma non si possono avere entrambe le cose con 20 Hypercar e una classe LMP2 con molte auto".

condividi
commenti

WEC | Vi raccontiamo il primo giorno di Grosjean in Lamborghini

WEC | Anche Villeneuve in lizza per un posto sulla Vanwall LMH