WEC: Gaunt bloccato in Nuova Zelanda, Eurasia chiama Foster a Spa

condividi
commenti
WEC: Gaunt bloccato in Nuova Zelanda, Eurasia chiama Foster a Spa
Di:

Il neozelandese non ha potuto volare in Belgio per le restrizioni legate al Covid-19, per cui la scelta è ricaduta sull'australiano, pronto a risalire sulla Ligier LMP2 #35. Cambio anche in Dempsey-Proton Racing.

La Eurasia Motorsport ha dovuto chiamare d'urgenza Nick Foster per rimpiazzare Daniel Gaunt alla 6h di Spa-Francorchamps, gara che segnerà la ripartenza del FIA WEC nel weekend.

Quest'ultimo è infatti rimasto bloccato a casa sua in Nuova Zelanda a causa delle restrizioni sui viaggi imposte dalla pandemia di Coronavirus, cosa che invece è riuscita ad evitare l'australiano, pronto quindi a sostituirlo in Belgio.

Foster condividerà il volante della Ligier JSP #35 in Classe LMP2 assieme a Nobuya Yamanaka e Roberto Merhi sulle Ardenne.

"Siamo fortunati ad avere un pilota talentuoso come Nick a disposizione con un preavviso così breve - ha commentato il team principal Mark Goddard - In uno scenario normale non l'avrei mai chiamato così tardi, ma nella situazione legata al COVID-19 le cose cambiano sempre velocemente e la gente non può muoversi liberamente per il mondo".

"Alla Eurasia abbiamo fatto tutto quello che potevamo per avere un pacchetto forte e mi auguro che non ci siano problemi nelle settimane a venire, visto che i piani per la 24h di Le Mans sono in corso. Ovviamente dobbiamo essere pronti a reagire alla situazione globale e spero che si proceda secondo quanto pensato, ma bisogna stare svegli e fare quello che è necessario, ce ne fosse bisogno".

Foster intanto è pronto per recarsi a Spa: "Non vedo l'ora di tornare a correre su una LMP2 per fare un bel weekend nel FIA World Endurance Championship. E' un anno pazzo per tutti e nessuno sa cosa lo attende domani, per cui ritornare con il team che mi ha messo per la prima volta su un prototipo salendo sul podio nella Classe è speciale".

“Il FIA WEC è un passo avanti rispetto alla Asian Le Mans Series, ma la squadra ha esperienza e sono impaziente di cominciare il lavoro con Nobuya e tutti quelli coinvolti. Sarà un bel fine settimana".

Anche la Dempsey-Proton Racing ha apportato una modifica alla line-up della sua Porsche #88 che prenderà parte alla gara in Classe LMGTE Am.

Gian Luca Giraudi è infatti stato chiamato a condurre la 911 RSR del team tedesco assieme a Ricardo Sanchez e Lucas Legeret in sostituzione del precedentemente annunciato Vutthikorn Inthraphuvasak, rimasto in Thailandia anch'esso per le restrizioni.

Le Mans: Scuderia Corsa in GTE Pro, Blomqvist con HubAuto Corsa

Articolo precedente

Le Mans: Scuderia Corsa in GTE Pro, Blomqvist con HubAuto Corsa

Articolo successivo

WEC: cinque Ferrari pronte per la 6h di Spa-Francorchamps

WEC: cinque Ferrari pronte per la 6h di Spa-Francorchamps
Carica i commenti