WEC, è già allarme Toyota: "LMP2 più veloci, non è possibile!"

Dopo i due giorni di Prologo, le Hypercar GR010 hanno mostrato diversi limiti e i prototipi della seconda categoria, già ampiamente depotenziati, le hanno rifilato distacchi pesanti. E Vasselon comincia a lamentarsi...

WEC, è già allarme Toyota: "LMP2 più veloci, non è possibile!"

E' già allarme in casa Toyota, dopo il Prologo del FIA World Endurance Championship svolto a Spa-Francorchamps, dove nel weekend partirà la stagione 2021.

Lunedì e martedì il debutto delle GR010 Hypercar è stato tutt'altro che soddisfacente, non tanto per i problemi di affidabilità mostrati dalla #7 (noie di natura elettrico-idraulica), ma dalle prestazioni che le nuove vetture hanno ottenuto.

Al di là delle frasi di circostanza pronunciate dai piloti ("Siamo contenti, ci mancavano il paddock e la pista, c'è ancora tanto da lavorare, i test sono importanti, non vediamo l'ora di iniziare" e via dicendo...) è emerso un fatto che, alla luce del sole, lascia parecchi dubbi.

Ossia che questi nuovi prototipi sono più lenti delle LMP2, almeno sulle Ardenne. In due giorni nessuna delle Toyota è riuscita ad avvicinarsi sensibilmente alla Oreca di United Autosports e alla Aurus di G-Drive Racing, sia in termini di percorrenza totale dei 7km di Spa, che nei vari settori.

Nel secondo, specialmente, le GR010 hanno pagato quasi 1"5 nei confronti delle 07-Gibson, sottolineando che oltretutto la FIA ha depotenziato e appesantito il più possibile tutte le LMP2 per evitare questa cosa. Che invece, puntualissima, si è verificata.

Leggi anche:

Mike Conway/Kamui Kobayashi/José María López e Sébastien Buemi/Kazuki Nakajima/Brendon Hartley hanno fatto il loro lavoro, ma beccarsi dei mezzi secondi di divario sotto la bandiera a scacchi non è certamente quello che volevano.

E naturalmente in TGR non hanno preso affatto bene i risultati, con il direttore tecnico, Pascal Vasselon, che ha immediatamente lanciato il suo grido di aiuto.

"Non penso proprio fosse questo l'obiettivo, non credo che le LMP2 dovessero essere più veloci delle Hypercar - ha detto Vasselon - Per quanto mi riguarda, sto cercando di far capire che non è possibile una cosa del genere e che bisognerà correggere qualcosa".

Il problema serio è che cambiare il Balance of Performance ulteriormente significherebbe snaturare non poco l'essenza di ogni tipo di macchina, che sia una nuova Hypercar o una 'vecchia' LMP2.

E fra l'altro, i grattacapi peggiori li hanno in Alpine, la cui A480 LMP1 è stata limitata dal BoP in riferimento alla Toyota (facendo parte della Classe Hypercar) e ritrovandosi ad essere anch'essa un bel po' più lenta delle rivali della categoria inferiore.

"Non sono io che posso rispondere a tutto ciò, ma debbono farlo Automobile de l'Ouest e la FIA, che gestiscono le regole del WEC", continua Vasselon, che però si è già fatto l'idea di come potrà andare il weekend.

"Magari ci daranno più potenza, ma non riusciremo ad utilizzarla bene perché non sapremo come farlo, al momento. Non è cosa che si risolve in così poco tempo. Ci si poteva aspettare che l'utilizzo del pacchetto a basso carico aerodinamico potesse aumentario il divario, ma evidentemente a Spa non c'è così tanta differenza".

Oggi è giornata di pausa, ma domani si comincerà a fare sul serio con le prime Prove Libere, mentre le Qualifiche di venerdì sera daranno già le prime indicazioni ufficiali su quelle che sono le prestazioni vere e proprie di tutte le forze in campo.

A questo punto, la 6h di sabato (partenza alle 13;30) sarà sicuramente una delle più curiose ed interessanti. E a qualche giorno dal semaforo verde, sono già tantissimi i punti di discussione che fanno pensare a necessari provvedimenti e revisioni da parte dei vertici del FIA WEC, che all'alba di una nuova era ha già diverse gatte da pelare.

condividi
commenti
WEC, Prologo 2: Toyota si rialza, ma le LMP2 sono più veloci

Articolo precedente

WEC, Prologo 2: Toyota si rialza, ma le LMP2 sono più veloci

Articolo successivo

Il WEC non apporterà modifiche per rallentare le LMP2 a Spa

Il WEC non apporterà modifiche per rallentare le LMP2 a Spa
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Evento Prologo
Location Spa-Francorchamps
Team Toyota Gazoo Racing WEC
Autore Francesco Corghi