WEC | Andretti e Wayne Taylor Racing puntano a Mondiale e Le Mans

Avviata la collaborazione per correre con la Acura LMDh, le due squadre americane si stanno organizzando per raddoppiare le vetture in pista l'anno prossimo ed essere presenti in futuro anche nel Mondiale Endurance, soprattutto per l'importanza di Le Mans.

WEC | Andretti e Wayne Taylor Racing puntano a Mondiale e Le Mans

Wayne Taylor Racing ed Andretti Autosport hanno avviato la loro collaborazione nell'IMSA SportsCar Championship per la stagione 2023, ma nel prossimo futuro ci sarà anche il FIA World Endurance Championship.

Questo è quanto emerso dalla conferenza stampa che è andata in scena a Daytona durante il fine settimana dei test Roar Before the 24 che precedono la 24h del prossimo weekend, nei quali ha esordito in pista la Acura ARX-06 LMDh gestita dalle due squadre americane.

E' chiaro che una discesa in campo anche nel Mondiale sarebbe di grande valore mediatico e sportivo sia per i due team che per Honda, il cui marchio sportivo statunitense Acura al momento è stato attivo solamente in IMSA.

Ma grazie alla convergenza dei regolamenti IMSA e FIA WEC/ACO, adesso anche i prototipi LMDh potranno gareggiare nella massima serie endurance e quindi WTR-Andretti si sta già organizzando.

#10 Konica Minolta Acura ARX-06, Acura ARX-06, GTP: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Louis Deletraz, Brendon Hartley

#10 Konica Minolta Acura ARX-06, Acura ARX-06, GTP: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Louis Deletraz, Brendon Hartley

Photo by: Jake Galstad / Motorsport Images

"Le Mans è una delle gare più importanti del mondo dei motori, per cui è ovvio che ci vogliamo andare. La collaborazione con Andretti ci porta tanto, dall'esperienza agli spazi in cui lavorare. E' una squadra con grande passione e dedizione che può essere utile al mondo dell'endurance, dove sono impegnato da una vita", ha spiegato Wayne Taylor.

"Quindi è una collaborazione fantastica per tutti noi di Wayne Taylor Racing e HPD, perché come noto questa nuova formula di regolamento è partita tardi e il tempo passa velocemente. Serve l'aiuto di tutti, anche perché dal prossimo anno avremo due vetture".

Una di queste potrebbe essere al via del WEC, come farà quest'anno la Cadillac? Per ora è presto per dirlo, ma i lavori per organizzare il tutto sono già in essere.

"Non è un segreto che nelle nostre attività mancassero le gare endurance e l'IMSA, per cui con l'avvento di queste nuove regole si è creata l'occasione perfetta che aspettavamo da tempo. Quando Wayne mi ha chiamato per avviare la collaborazione, non potevo pensare in qualcosa di meglio!", dice Andretti.

"Siamo entusiasti di questa nuova avventura e vogliamo crescere assieme. L'obiettivo comune è quello di andare a Le Mans, lo dico con certezza. E' chiaro che per tutto il team Andretti c'è voglia di mettersi alla prova a livello Mondiale e quindi la 24h francese è una delle gare più importanti in assoluto, dunque ci andremo sicuramente".

#10 Konica Minolta Acura ARX-06 Acura ARX-06: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Louis Deletraz, Brendon Hartley

#10 Konica Minolta Acura ARX-06 Acura ARX-06: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Louis Deletraz, Brendon Hartley

Photo by: Jake Galstad / Motorsport Images

Per una squadra da sempre impegnata in patria, ci sarà tanto da lavorare per avere una sede nel Vecchio Continente. Ma qui Andretti rivela che i programmi sono già partiti.

"Correre Le Mans significa che saremo impegnati anche nel FIA WEC, dato che fa parte del suo calendario. Allestiremo una base in Europa, la stiamo sistemando ed organizzando per mettere insieme un team dedicato al Mondiale per le prossime stagioni".

"Honda non ha avuto un ruolo in particolare, abbiamo avviato la nostra collaborazione e poi gliel'abbiamo comunicata. Anche in questo caso, abbiamo cercato un prototipo giusto e aspettato l'occasione per entrare nella categoria".

"Il momento è perfetto. Arrivare con una squadra come WTR, che ha vinto questa gara tante volte è una grande opportunità, è l'ideale. Li lasceremo fare il loro lavoro dandogli il massimo supporto, per crescere assieme in ottica futura".

condividi
commenti

WEC | Wadoux, determinata e combattiva: "Ferrari, voglio il podio"

WEC | Ferrari: a Sebring ha lavorato sull'affidabilità della 499P