WEC | Alpine punta a continuare con la LMP1 nel 2022

Alpine e il Team Signatech stanno pensando seriamente a continuare la loro avventura nel FIA World Endurance Championship con la Oreca LMP1 anche nel 2022. 

WEC | Alpine punta a continuare con la LMP1 nel 2022

Il capo della squadra, Philippe Sinault, è convinto a portare avanti il lavoro con la A480-Gibson nella Classe Hypercar, sfruttando la deroga concessa dal Consiglio Mondiale FIA sui vecchi prototipi e in attesa che sia pronta la sua LMDh nel 2024.

"Stiamo seriamente pensando di proseguire nel WEC con l'attuale vettura, ci muoviamo in questa direzione", afferma Sinault, che comunque attende l'ok da Alpine per iscrivere la macchina al prossimo campionato.

"Per il momento abbiamo compilato i documenti da sottoporre all'attenzione della Commissione WEC, vedremo se ci saranno tutti i requisiti per andare avanti".

La stessa cosa dovrebbe valere anche per i piloti Nicolas Lapierre, Matthieu Vaxiviere ed Andre Negrao, mentre per il 2023 non si sa cosa potrà accadere, visto che pare sia l'anno in cui la A480 terminerà la sua omologazione.

"Avremo da provare la nuova LMDh in un intenso programma di sviluppo, ma siamo anche una squadra da corsa e cercheremo di proseguire in qualche campionato. E' possibile che si torni a fare qualcosa con la LMP2, è una proposta sul tavolo".

condividi
commenti
WEC | Nakajima si separa da Toyota a fine anno
Articolo precedente

WEC | Nakajima si separa da Toyota a fine anno

Articolo successivo

WEC | Alex Brundle firma un biennale con Inter Europol LMP2

WEC | Alex Brundle firma un biennale con Inter Europol LMP2
Carica i commenti