Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Video
WEC Spa-Francorchamps

Video WEC | The Red Line: il dietro le quinte Ferrari a Spa

Nel nuovo video Ferrari, riviviamo tutti i retroscena della 6 Ore di Spa 2024 che sulle Ardenne ha visto le 499P protagoniste di grandi rimonte, fino alla conquista del podio con la #50.

Ben 88.180 tifosi hanno assistito al terzo appuntamento del FIA WEC 2024 andato in scena sullo storico tracciato di Spa-Francorchamps.

La 6 Ore ha visto le 499P del team Ferrari – AF Corse ottenere un terzo e un quarto posto al traguardo dopo essere state autrici di una prestazione straordinaria in una gara caratterizzata da una lunga bandiera rossa.

Le emozioni del fine settimana belga si possono rivivere nella nuova puntata della web serie “Full Access: The Red Line” disponibile sul canale YouTube “Ferrari”.

Per tutto il fine settimana le telecamere hanno seguito i piloti e la squadra ufficiale del Cavallino Rampante per svelare il dietro le quinte del round iridato.

#50 Ferrari AF Corse Ferrari 499P: Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen

#50 Ferrari AF Corse Ferrari 499P: Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen

Foto di: JEP / Motorsport Images

Dalla track walk sui mitici 7,004 chilometri del circuito incastonato nella foresta delle Ardenne, passando per l’accensione dei motori nella prima giornata dedicata alle prove libere, fino alle qualifiche, la Hyperpole – quando l’adrenalina e l’attesa per i riscontri cronometrici raggiungono l’apice – e l’intero arco della corsa, “The Red Line” permette agli appassionati di scoprire situazioni e dialoghi inediti.

Scattati dalla 19esima e dalla decima posizione, Antonio Fuoco-Miguel Molina-Nicklas Nielsen (il trio, dopo aver firmato la Hyperpole, era stato retrocesso in griglia di partenza) e Alessandro Pier Guidi-James Calado-Antonio Giovinazzi, rispettivamente con le 499P numero 50 e 51, in gara avevano rimontato portandosi a condurre la prova.

A quel punto una bandiera rossa aveva costretto tutti a fermarsi quando sull’orologio mancavano 1 ora, 47 minuti e 30 secondi alla bandiera a scacchi (prevista per le ore 19). All’annuncio della ripartenza, avvenuto alle 18.55, veniva stabilito il recupero dell’ora e 44 minuti di sospensione.

Le Ferrari 499P numero 50 e 51, dopo i pit-stop necessari, hanno concluso la gara in terza e quarta posizione, mentre l’equipaggio numero 83 del team AF Corse – formato da Yifei Ye, Robert Shwartzman e Robert Kubica – ha ottenuto un ottavo posto assoluto e il terzo gradino del podio riservato alle squadre indipendenti.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Magnussen: priorità a F1, ma WEC ed IMSA sono buone alternative
Articolo successivo Le Mans | CGR ingaggia Vautier come riserva per le sue Cadillac

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera