United Autosports schiera 2 LMP2 nella stagione 2022 del WEC

Il team campione in carica LMP2 ha annunciato che schiererà una seconda vettura nella prossima stagione del mondiale endurance.

United Autosports schiera 2 LMP2 nella stagione 2022 del WEC

Il team inglese, il cui co-proprietario è il boss della McLaren Zak Brown, ha confermato un aumento della propria presenza nel WEC ed al contempo ha annunciato la presenza del campione WEC 2019/20, Filipe Albuquerque, che rimarrà con la squadra anche l’anno prossimo.

Già lo scorso inverno il team United Autosports voleva aumentare la propria presenza nel WEC con due vetture, ma alla fine non è riuscita a trovare un accordo per avere a disposizione un’altra Oreca-Gibson 07.

Il team principal Richard Dean ha dichiarato: “Sono entusiasta di poter confermare che il prossimo anno iscriveremo due Oreca LMP2 nel WEC, con Filipe in una macchina e il nostro pilota recentemente annunciato, Josh Pierson, nell'altra”.

“Vogliamo dimostrare che possiamo correre con due auto competitive e attrezzarci per farlo bene per un certo numero di anni in qualsiasi categoria in cui correremo”.

L'ultimo commento può essere interpretato come un riferimento alle aspirazioni di United di gestire un programma LMDh nel WEC quando la nuova categoria arriverà nel 2023 e stringere un rapporto di collaborazione con un produttore.

Dean ha poi voluto sottolineare l’importanza nel mettere nuovamente sotto contratto Albuquerque: “I successi che abbiamo conquistato insieme da quando Filipe si è unito a noi nel 2017 sono stati incredibili. È pazzesco pensare che abbia corso con noi per così tanto tempo, ma abbiamo conquistato così tanti successi insieme che non avrebbe avuto senso interrompere quel rapporto”.

Albuquerque, che corre nel WEC in questa stagione con Phil Hanson e Fabio Scherer, ha detto di essere molto contento di aver firmato nuovamente per la squadra con cui ha anche vinto la European Le Mans Series nel 2020 e ottenuto un totale di 14 successi.

“United è la squadra con cui sono stato più a lungo nella mia carriera, il che dice molto”, ha detto il pilota portoghese. “Ha senso per noi continuare insieme: ci conosciamo così bene, e ogni anno ci sentiamo sempre più come una famiglia”.

“Voglio ringraziare Richard e Zak per la fiducia che hanno mostrato in me. Non vedo l'ora che arrivi il 2022 per andare a caccia di nuove vittorie”.

United deve ancora rivelare i compagni di squadra per uno dei suoi primi due acquisti per il 2022. Dean ha rivelato che la squadra è in trattative con Hanson per continuare un rapporto che risale al 2018 quando era in coppia con Albuquerque nella ELMS.

“Ovviamente la mia intenzione è di tenere Phil. Al momento sta mostrando delle performance molto vicine al livello di Filipe”.

condividi
commenti
WEC: Hirakawa proverà ancora la Toyota, titolare nel 2022?

Articolo precedente

WEC: Hirakawa proverà ancora la Toyota, titolare nel 2022?

Articolo successivo

WRT: è la centralina ad aver beffato la Oreca #41 a Le Mans

WRT: è la centralina ad aver beffato la Oreca #41 a Le Mans
Carica i commenti