La Toyota spera di confermare Alonso per la stagione 2018/2019 del WEC

condividi
commenti
La Toyota spera di confermare Alonso per la stagione 2018/2019 del WEC
Jamie Klein
Di: Jamie Klein
Co-autore: Jacobo Vega
Tradotto da: Matteo Nugnes
12 ott 2018, 13:33

La Toyota ha rivelato di aver già aperto la trattativa per confermare Fernando Alonso nella sua formazione per il FIA WEC anche oltre alla superstagione 2018/2019.

Il due volte campione del mondo di Formula 1 è entrato a far parte del programma Toyota LMP1 all'inizio dell'anno e, insieme ai compagni Kazuki Nakajima e Sebastien Buemi, ha assicurato alla Casa giapponese la sua prima vittoria alla 24 Ore di Le Mans.

Il suo attuale accordo con la Toyota scadrà il prossimo giugno dopo la 24 Ore di Le Mans 2019, che segnerà la conclusione della superstagione, ma il responsabile del team Rob Leupen ha suggerito che entrambe le parti sperano di prolungare il contratto

In ogni caso, è difficile che ci possa essere qualsiasi annuncio fino alla primavera del 2019, al più presto.

Quando gli è stato domandato da Motorsport.com se pensa di confermare Alonso per la stagione 2019/2020, Leupen ha detto: "Sì, e penso anche Fernando".

"Stiamo parlando, ma un pilota come lui ha tante opportunità. Quindi dobbiamo solo aspettare e vedere".

"Ci piace averlo e vorremmo che continuasse. Se Fernando vuole rimanere siamo molto disponibili, perché vorremmo continuare".

Alonso ancora in attesa sull'Indycar

Lo spagnolo ha annunciato lo scorso agosto che non correrà in F1 nel 2019 e tutti gli indizi farebbero pensare ad un possibile impegno in Indycar, dove proseguirebbe il suo rapporto con la McLaren.

Tuttavia, la McLaren non ha ancora dato vita alla sua squadra in Indycar e, con il passare dei mesi, diventa sempre meno probabile che possa essere pronta per impegnarsi a tempo pieno nel 2019.

Con nessun'altra squadra in Indycar capace di soddisfare le richieste economiche di Alonso, lo spagnolo dovrebbe accontentarsi di gareggiare solo alla Indianapolis 500, come ha fatto nel 2017, se la McLaren decidesse di posticipare il suo impegno.

Parlando con i giornalisti ieri al Fuji, Alonso ha ammesso di non sapere se ci sia ancora la possibilità di disputare l'intera stagione di Indycar l'anno prossimo.

"Questa è una domanda per la McLaren, non so quanto tempo serva per creare la squadra e cose del genere".

"Speriamo che decideremo presto tutti i piani per il prossimo anno, non solo dal punto di vista della squadra, anche con un programma di test".

"Tutto quello che farò il prossimo anno richiede un po' di preparazione, perché sarà una grande sfida".

Uno dei punti critici è legato al fatto che la Honda non sembra intenzionata a fornire un motore allo spagnolo e alla McLaren.

Leupen, tuttavia, ha detto che anche se Alonso dovesse correre con un motore Honda, non sarebbe un ostacolo al suo rinnovo con la Toyota.

"Non penso che dobbiamo discuterne, perché io sapevo che non c'è un motore HOnda disponibile al momento" ha detto. "Ma è un campionato diverso, con un ambiente diverso".

"Se la cosa arriverà sul tavolo, possiamo pensarci, ma la prima cosa importante è quello che vuole fare Fernando. Se la sua priorità è stare con noi, gli diremo cosa è necessario".

"Vogliamo renderlo felice, ma ci sono alcuni limiti all'interno dell'organizzazione Toyota. Speriamo di trovare un buon compromesso".

Prossimo articolo WEC
WEC, Fuji, Libere 2: le Toyota allungano nonostante due bandiere rosse

Articolo precedente

WEC, Fuji, Libere 2: le Toyota allungano nonostante due bandiere rosse

Articolo successivo

Doppietta Toyota nelle Qualifiche del Fuji: pole per Kobayashi, Conway e Lopez

Doppietta Toyota nelle Qualifiche del Fuji: pole per Kobayashi, Conway e Lopez
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Piloti Fernando Alonso Acquista adesso
Team Toyota Racing
Autore Jamie Klein
Tipo di articolo Ultime notizie