Simulazione di 30 ore per la Toyota TS030

Simulazione di 30 ore per la Toyota TS030

La squadra giapponese soddisfatta dell'affidabilità: Buemi ha fatto il suo debutto nel test

La Toyota ha completato ieri sera il primo test di simulazione sulla lunga durata. La TS030 HYBRID è stata messa alla frusta al Paul Ricard in una sessione di tre giorni con l'obiettivo di coprire una distanza di 30 ore, come indispensabile avvivinamento alla 24 Ore di Le Mans. La squadra giapponese con sede a Colonia ha tratto indicazioni molto positive sia nel riscontro delle prestazioni della vettuta ibrida, sia per le risultanze tecniche che sono emerse. Nel test si sono alternati i piloti dei due equipaggi di Toyota su una sola TS030 disponibile: ad aprire i lavori è stato Sebastien Buemi al debutto sulla biposto. Lo svizzero è stato affiancato anche dai compagni di equipaggio, Anthony Davidson e Hiroaki Ishiura, poi la simulazione delle 30 Ore è proseguita con Alexander Wurz, Kazuki Nakajima e Nicolas Lapierre.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie