WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
30 gen
-
01 feb
Prossimo evento tra
50 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
134 giorni

Silverstone, 5° Ora: verso un finale incerto

condividi
commenti
Silverstone, 5° Ora: verso un finale incerto
Di:
16 apr 2017, 16:17

Al comando è ancora la Toyota ma le Porsche hanno ancora qualche remota possibilità di cambiare il risultato. Penalizzato di 15" Sam Bird per un incidente con l'Oreca Rebellion di Mathias Beche. GTE PRO nelle mani di Ford

Alla vigilia dell'ultima ora la Porsche di Hartley, risalito in vettura, Bamber e Bernhard si è già fermata sei volte  uno in più della Toyota di Nakajima che ha un comodo vantaggio reale, oltre 16" sul neozelandese. Terza è l'altra Porsche di Tandy che sta attaccando quella di Hartley mentre Lopez, dopo essere riuscito a riportare la propria Toyota ai box, è stato portato precauzionalmente al centro medico per un controllo precauzionale agli arti inferiori e alle costole.

La vettura è stata riparata e Conway è uscito dal box in penultima posizione ma ancora fuori dal 70 per cento che assicurerebbe all'equipaggio i punti del campionato. È cambiata anche la classifica tra le LMP2: un disastroso stint dell'inglese Matthew Rao ha permesso ai rivali dell'Alpine del team Signatech di prendere il largo nella classe minore dei prototipi . Ora sulla vettura è risalito Nicolas Lapierre che sta cercando una disperata rimonta nei confronti di Bruno Senna, passato al comando. Terzo è Alex Lynn.

La frazione si è aperta in pieno regime di safety car e quando le vetture sono ripartite Nakajima si è involato abbastanza facilmente al comando trascinandosi a distanza di sicurezza le due Porsche. Poco dopo, in una fase complessa di doppiaggio, si toccano la Ferrari di Sam Bird con l'Oreca di Mathias Beche che ci rimette una paratia della fiancata sinistra. Il pilota della Ferrari verrà poi sanzionato con una penalità di 15"nel prossimo pit stop dalla direzione corsa. E di una possibile sanzione potrebbe essere vittima la Porsche 919 Hybrid numero 1 per irregolarità in un pit stop e per velocità non rispettata in regime di safety car. Sul finire dell'ora si ferma ai box la Ferrari di Bird, seconda tra le GTE PRO che però sconta i 15" di penalizzazione, perdendo la possibilità di concludere dietro alla Ford una corsa fin qui magistrale.

Articolo successivo
Silverstone, 4° Ora: Lopez sbatte e la corsa viene congelata

Articolo precedente

Silverstone, 4° Ora: Lopez sbatte e la corsa viene congelata

Articolo successivo

Silverstone, 6° Ora: trionfo in extremis di Buemi-Nakajima-Davidson

Silverstone, 6° Ora: trionfo in extremis di Buemi-Nakajima-Davidson
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Evento Silverstone
Location Silverstone
Autore Guido Schittone