Serra e Nielsen nuovi piloti ufficiali di Ferrari Competizioni GT

condividi
commenti
Serra e Nielsen nuovi piloti ufficiali di Ferrari Competizioni GT
Di:
16 dic 2019, 14:20

Il brasiliano Daniel Serra, già vincitore della 24 Ore di Le Mans 2019 con Ferrari, e il danese Nicklas Nielsen sono i nuovi piloti ufficiali della sezione GT del Cavallino Rampante.

La bandiera a scacchi al termine del rookie test del FIA World Endurance Championship, svoltosi ieri presso il circuito del Bahrain, segna la fine delle attività motoristiche nell’anno solare 2019. Un anno decisamente positivo per Ferrari che aggiunge al suo ricco palmares altri 22 titoli internazionali e la prestigiosa vittoria nella 24 Ore di Le Mans.

Come da tradizione, la Casa di Maranello è però già proiettata alla stagione che prenderà il via in gennaio con l’attesissima 24 Ore di Daytona e, per l’occasione, annuncia l’ingresso di Daniel Serra e Nicklas Nielsen nella line-up di piloti ufficiali per le competizioni GT. Il pilota brasiliano, vincitore della 24 Ore di Le Mans e della Petit Le Mans, è già stato chiamato in diverse occasioni ad affiancare Alessandro Pier Guidi e James Calado sulla 488 GTE numero 51 di AF Corse, mentre quello danese completa un percorso ad alto livello iniziato con il Ferrari Challenge, confermando la natura formativa della serie monomarca del Cavallino Rampante. I programmi sportivi dei singoli piloti saranno oggetto di comunicazioni future.

Daniel Serra. Figlio d’arte, nato a San Paolo il 24 marzo 1984, Serra muove i primi passi nei kart per poi passare alla Formula Renault 2.0 competendo sia nella serie brasiliana che in quella europea. Nel 2009 la prima vittoria nella Stock Car brasiliana, serie che conquista per tre anni consecutivi, nel 2017, 2018 e 2019. Nel triennio 2014-2016 gareggia con Scuderia Corsa nella serie IMSA con la Ferrari 458 Italia e l’ultimo anno con la 488 GTE a Daytona e nella Petit Le Mans che ripeterà sempre con Scuderia Corsa nel 2018 vincendola. Nel 2017 conquista la sua prima 24 Ore di Le Mans, gara dove si impone nuovamente nel 2019 assieme ad Alessandro Pier Guidi e James Calado al volante della Ferrari. Il brasiliano, assieme allo stesso equipaggio, si aggiudica per la seconda volta anche la Petit Le Mans con la 488 GTE di Risi Competizione.

Nicklas Nielsen. Danese, nato a Hørning il 6 febbraio 1997, dopo gli esordi sul kart, Nielsen entra a far parte dell’Academy Audi Sport e partecipa al campionato tedesco di Formula 4 dove vince il titolo Rookie. Nel 2017, si avvicina al mondo delle vetture a ruote coperte, pur continuando a gareggiare nei kart ed in Formula 4. Inizia la sua esperienza nel Ferrari Challenge dove vince entrambe le gare al debutto nel 2017 che lo convincono a continuare nel monomarca del Cavallino Rampante anche nella stagione successiva. Nielsen trova nel Challenge una palestra formativa eccellente, come dimostrano le dieci vittorie e la presenza sul podio in ogni gara, che gli consegna il titolo della serie europea e quello mondiale in occasione delle Finali Mondiali di Monza. Il passaggio dalla 488 Challenge alle 488 GTE diventa naturale e, nel 2019 debutta con Luzich Racing nella European Le Mans Series. Assieme a Fabien Lavergne e Alessandro Pier Guidi si laurea campione con quattro successi su sei gare con la 488 GTE, venendo premiato come “Rookie of the year” ed inizia la partecipazione nel FIA World Endurance Championship con la 488 GTE di AF Corse, nella classe LMGTE AM, assieme a François Perrodo e Emmanuel Collard, con cui si sono aggiudicati il successo nel round di apertura a Silverstone e che attualmente li vede in prima posizione in classifica.

Cetilar Racing al traguardo in Bahrain con una gara regolare

Articolo precedente

Cetilar Racing al traguardo in Bahrain con una gara regolare

Articolo successivo

Il WEC anticipa l'orario di partenza della gara di Sebring

Il WEC anticipa l'orario di partenza della gara di Sebring
Carica i commenti