Sebring, Libere 2: ancora Audi, stavolta con Lotterer

Sebring, Libere 2: ancora Audi, stavolta con Lotterer

Tra le GT arriva la riscossa delle Ferrari con Bruni che stacca di mezzo secondo la BMW

Cambio della guardia nella seconda sessione di prove libere della 12 Ore di Sebring. Al comando delle operazioni c'è ancora una Audi, ma questa volta si tratta di quella dei vincitori della passata edizione della 24 Ore di Le Mans, ovvero Andre Lotterer, Benoit Treluyer e Marcel Fassler. Ad ottenere il crono di 1'47"761 è stato Lotterer, staccando di poco meno di mezzo secondo la R18 TDI gemella di Bernhard/Dumas/Duval. La HPD della Muscle Milk Racing si è confermata al comando per quanto riguarda le vetture iscritte all'American Le Mans Series con un tempo di 1'49"921 realizzato da Klaus Graf. In classe LMP2 prosegue il dominio della Level 5 Motorsport, prima con la sua HPD con la prestazione realizzata da Ryan Hunter-Reay, che ha preceduto proprio la vettura gemella affidata a Christophe Bouchut, staccata di circa tre decimi. Tra le GT arriva la riscossa delle Ferrari: Gianmaria Bruni ha messo davanti a tutti la 458 Italia dell'AF Corse in 2'00"334, riuscendo a rifilare oltre mezzo secondo alla BMW della Rahal Letterman Lanigan. Terzo tempo poi per la Porsche della Flying Lizard Motorsport.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti André Lotterer , Marcel Fässler , Benoit Tréluyer
Articolo di tipo Ultime notizie