Porsche LMDh: progetto complicato, ma partito prima apposta

Il nuovo prototipo della Casa di Weissach sta affrontando lo sviluppo con le relative difficoltà, come spiega il capo del Team Penske, Tim Cindric, che sottolinea anche la grande collaborazione fra le due squadre per arrivare pronti all'esordio in campionato.

Porsche LMDh: progetto complicato, ma partito prima apposta

La Porsche porta avanti a testa bassa il lavoro con la sua LMDh che l'anno prossimo sarà al via di FIA World Endurance Championship e IMSA SportsCar Championship.

Di recente il prototipo di nuova generazione ha girato sul Circuit de Catalunya di Barcellona con Dane Cameron e Felipe Nasr, mettendo insieme 2000km e, soprattutto, una quantità di dati enorme utilissima per il prosieguo dello sviluppo.

Assieme ai tecnici della Casa tedesca ci sono quelli del Team Penske, che si stanno dando da fare coi colleghi per superare ogni minima difficoltà, cosa per altro abbastanza scontata quando si parla di macchine nuove e progetti mai intrapresi prima.

"Il test a Barcellona è durato cinque giorni, abbiamo girato con un paio di piloti e messo insieme un bel po' di chilometri. Sì, bisogna ammettere che ci sono stati problemi all'inizio, è una macchina complicata", spiega Tim Cindric, capo del Team Penske, parlando con Motorsport.com.

"Non potevamo pensare di partire con questo programma più tardi di quanto abbiamo fatto. Siamo stati i primi a scendere in pista e pensiamo di poter essere pronti per Daytona l'anno prossimo, ma per arrivarci la strada è in salita".

Porsche LMDh

Porsche LMDh

Photo by: Porsche Motorsport

Come LMDh, la Porsche è stata la prima del suo genere a mostrarsi effettivamente com'è e a partire con i test di sviluppo. Un passo importante che le consentirà di tuffarsi nei prossimi mesi con la possibilità di arrivare preparata al punto giusto quando il mezzo dovrà essere omologato.

"Abbiamo avuto la possibilità di girare a Weissach e fare qualche tornata per vedere cosa funziona e cosa no. Siamo stati in grado di lavorare sui sistemi, ma stiamo aspettando il resto dei pezzi e delle parti dell'ibrido, e così via. È un progetto molto grande".

Cindric ha poi evidenziato come Penske e Porsche abbiano allacciato e avviato un rapporto di collaborazione senza precedenti.

"Lavoriamo tutti insieme, ma onestamente è qualcosa di molto diverso, è come fossimo una sola squadra. Non si tratta solo di parlare. Anche se il tutto opera in Germania, la nostra gente è lì, mano nella mano con quelli della Porsche".

"Non hanno mai messo il loro nome accanto a quello di qualcun altro in una squadra da corsa, ma qui si tratta veramente del team Porsche Penske Motorsport".

"Non siamo divisi, ognuno nel suo lato del box. Da questo punto di vista è qualcosa che va detto e sottolineato".

condividi
commenti
WEC | GR salta Sebring, Wainwright: "Priorità a chi è in guerra"
Articolo precedente

WEC | GR salta Sebring, Wainwright: "Priorità a chi è in guerra"

Articolo successivo

WEC | Rusinov tuona: "G-Drive non firma, la FIA ci discrimina!"

WEC | Rusinov tuona: "G-Drive non firma, la FIA ci discrimina!"