Ruberti vuole conquistare le leadership della GTE-Am

Ruberti vuole conquistare le leadership della GTE-Am

Dopo le due vittorie in Brasile e Bahrein, è questo l'obiettivo per il round del Fuji

IL FIA WEC sbarca in Giappone il prossimo weekend, dove sul circuito del Fuji è in programma il penultimo round della stagione. Uno dei temi caldi è rappresentato dalla sfida per il titolo in categoria GTE-Am: Paolo Ruberti insieme ai compagni di equipaggio Gianluca Roda e Chistian Ried viene da due vittorie consecutive in Brasile e in Bahrain che insieme al podio di Silverstone gli hanno permesso di recuperare quasi completamente il gap accumulato con il ritiro alla 24 ore di Le Mans. L'equipaggio del Team Felbermayr-Proton è ora al secondo posto con 119 punti, a sole nove lunghezze dalla leadership e con 50 punti ancora in palio; le temperature attese per il fine settimana dovrebbero attestarsi su valori prossimi ai venti gradi centigradi, condizioni favorevoli ad un buon sfruttamento dei pneumatici per le Porsche 997. Paolo Ruberti: "Non ho mai corso prima d'ora in Giappone per cui non vedo l'ora di arrivare in un paese dove non manca la passione per l'automobilismo in una cultura molto diversa però da quella europea. La motivazione principale arriva dalla classifica: vittoria dopo vittoria abbiamo quasi annullato il passo falso di Le Mans e al Fuji proveremo a riprenderci la leadership. Come sempre non sarà facile essendo l'unico equipaggio della squadra in GTE-Am, ma abbiamo tutte le ragioni per essere ottimisti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Paolo Ruberti
Articolo di tipo Ultime notizie