La Toyota rifila 1" alle Audi nelle Libere 2 a Shanghai

Wurz sfodera un gran giro e prende il largo. Grande battaglia in GT con la Aston Martin al top

La Toyota rifila 1
La Toyota non ha atteso troppo per mandare la sua risposta all'Audi: dopo il secondo tempo nella prima sessione di prove libere del round conclusivo del Mondiale Endurance FIA, che questo fine settimana va in scena a Shanghai, Alex Wurz e Nicolas Lapierre hanno infatti portato la loro TS030 Hybrid in cima alla lista dei tempi nel secondo turno. Ad ottenere la miglior prestazione è stato l'austriaco, che con un crono di 1'50"573 ha abbassato di quasi 2" il limite imposto dall'Audi di Tom Kristensen ed Allan McNish nella prima sessione, distanzando proprio la loro R18 e-tron quattro di oltre un secondo. Paga addirittura un secondo e mezzo invece la seconda Audi, ovvero quella di Marcel Fassler, Andre Lotterer e Benoit Treluyer, ma la sensazione è che i vincitori della 24 Ore di Le Mans non abbiano mostrato tutto il loro potenziale, visto che la Lola-Toyota della Rebellion Racing, miglior LMP1 privata, è staccata da loro di meno di mezzo secondo con Prost/Jani. Cambio della guardia anche in classe LMP2, con la vetta della classifica che è stata presa dalla Lola-Judd della Lotus LMP2 con il tempo di 1'55"290 messo a segno da James Rossiter, che è risultato migliore di circa un decimo rispetto a quello di John Martin con la Oreca-Nissan della ADR-Delta. Infine, c'è ancora grande battaglia nella classe GT, con la leadership che passa nelle mani dell'Aston Martin di Mucke/Turner, che ha preceduto di poco più di un decimo la Ferrari di Fisichella/Bruni. Tra gli equipaggi del raggruppamento Am brilla un'altra 458, quella della AF Corse affidata a Kauffman/Aguas/Cioci. FIA WEC - Shanghai - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Alexander Wurz , Nicolas Lapierre
Articolo di tipo Ultime notizie