La Strakka Racing rinuncia alle ultime gare del 2013

La Strakka Racing rinuncia alle ultime gare del 2013

La squadra britannica è a corto di ricambi per la sua HPD, quindi preferisce pensare al 2014

Essere risultata la squadra migliore tra quelle private che schieravano una LMP1 alla 24 Ore di Le Mans non è bastato alla Strakka Racing per garantirsi un futuro nel Mondiale Endurance FIA 2013: la squadra britannica ha infatti annunciato la sua rinuncia agli ultimi cinque appuntamenti della stagione, preferendo concentrarsi sul programma in vista del 2014, quando entreranno in vigore i nuovi regolamenti. A complicare i piani iniziali è stato l'incidente avvenuto durante le qualifiche della grande classica francese, nel quale la HPD del team ha riportato parecchi danni, creando purtroppo una certa penuria di pezzi di ricambio. Per continuare il campionato, dunque, la Strakka avrebbe dovuto investire per l'acquisto di componenti di una vettura che in ogni caso dovrà andare in pensione alla fine dell'anno, quindi ha preferito non sperperare risorse per dedicarle alla prossima stagione. "Attualmente stiamo valutando una serie di opportunità interessanti che potrebbero garantire un futuro di primo livello alla Strakka Racing nel mondo delle sportscar, quindi dobbiamo concentrare tutti i nostri sforzi su questo. Rinunciare alle ultime gare del FIA WEC di quest'anno è stata una decisione difficile da prendere, ma è stata presa nell'interesse di guadagnarci un futuro a lungo termine" ha spiegato il team manager Dan Walmsley.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie