Lequien è il nuovo capo del WEC, sostituirà Neveu

Frederic Lequien è il nuovo capo del FIA World Endurance Championship e sostituirà Gerard Neveu.

Lequien è il nuovo capo del WEC, sostituirà Neveu

Lequien è stato nominato amministratore delegato di Le Mans Endurance Management, una filiale del promotore del WEC e organizzatore della 24 Ore di Le Mans, l'Automobile Club de l'Ouest. Il 48enne francese entra a far parte della LMEM di Parigi dopo una carriera ventennale nel mondo dei motori, che lo ha visto lavorare su Eurosport al pacchetto SuperRacing Weekend e al Rally di Dakar con Amaury Sport Organisation, promotrice dell'evento.

Il suo ruolo lo mette a capo del WEC e della sorella serie europea di Le Mans. Lequien ha detto: "Sono orgoglioso e onorato di unirmi all'LMEM: il WEC e l'ELMS sono entrambi campionati di fama mondiale. Intendiamo continuare ad attrarre un mix di team aziendali e privati, e siamo pronti ad affrontare le sfide di oggi e di domani".

Il presidente dell'ACO Pierre Fillon ha aggiunto: "Porgo un caloroso benvenuto a Frederic Lequien a nome dell'ACO e di LMEM. Questo appuntamento è un'ottima notizia per il mondo delle corse endurance. Con 20 anni di esperienza nel motorsport, Frederic porta in questa posizione una preziosa competenza".

 

Lequien ha iniziato la sua carriera in un'agenzia pubblicitaria alla fine degli anni '90, prima di diventare project manager di Eurosport International nel 2002-05. È stato responsabile delle trattative con i promotori locali e dello sviluppo dell'ospitalità sul pacchetto SuperRacing Weekend, che comprendeva il Campionato FIA GT e il World Touring Car Championship.

Poi è entrato in Amaury dove è stato vice direttore generale e portavoce del Rally di Dakar tra il 2005 e il 2011. Successivamente Lequien ha aperto a Parigi un'agenzia specializzata in eventi e marketing chiamata Bullitt Sport, che ha assunto l'organizzazione della maratona del Silk Way Rally in Russia e in Cina.

Diventa solo il secondo boss del WEC dalla sua rinascita in vista della stagione 2012. Neveu ha assunto il ruolo nel 2011 prima del rilancio dopo aver lasciato la sua posizione di direttore di circuito al Paul Ricard. A settembre è stato annunciato che avrebbe lasciato il LMEM alla fine del 2020, con Neveu che citava motivi familiari e il desiderio di trovare una nuova sfida per la sua partenza.

condividi
commenti
CarGuy rinuncia al WEC, ma spera di esserci a Le Mans

Articolo precedente

CarGuy rinuncia al WEC, ma spera di esserci a Le Mans

Articolo successivo

Castroneves, Brundle e Van der Zande nel WEC con Inter Europol

Castroneves, Brundle e Van der Zande nel WEC con Inter Europol
Carica i commenti