WEC
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
G
Interlagos
30 gen
-
01 feb
Prossimo evento tra
70 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
118 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
154 giorni

La Ginetta riporta in pista la sua LMP1 con la speranza di tornare nel WEC nel 2019/2020

condividi
commenti
La Ginetta riporta in pista la sua LMP1 con la speranza di tornare nel WEC nel 2019/2020
Di:
24 apr 2019, 14:30

La Ginetta spera di riuscire a tornare sulla scena del FIA WEC nella prossima stagione e questa settimana ha riportato in pista la sua LMP1 per una sessione di test.

Il costruttore britannico sta prendendo parte ad una tre giorni di test organizzata dalla Michelin sul tracciato di Aragon in Spagna, nella quale al volante della G60-LT-P1 motorizzata AER si alterneranno i collaudatori Charlie Robertson e Mike Simpson, insieme al collaudatore James Jakes.

E' la prima volta che la vettura torna in pista dallo scorso agosto, quando ha cessato il suo programma nella superstagione 2018/2019 del FIA WEC.

Il grande capo Lawrence Tomlison ha detto a Motorsport.com che l'obiettivo del test, che è iniziato martedì, è quello di mostrare la vettura nella sua ultima configurazione per i potenziali clienti che la vorranno schierare nella stagione 2019/2020.

Leggi anche:

"Pensiamo che questo test sia una buona occasione per dimostrare che la vettura è competitiva ed affidabile" ha detto. "Vogliamo che la macchina torni a correre nel WEC nella prossima stagione e vorremmo raggiungere un accordo con una o più squadre per riuscirci".

Tomlinson ha escluso la possibilità che la Ginetta si esponga in prima persona con un team ufficiale nel WEC: "Noi siamo un costruttore, non un team".

Inoltre ha aggiunto che in pista ad Aragon dovrebbero esserci un altro paio di piloti interessati al progetto, anche se non ha voluto farne i nomi.

La vettura ha girato senza particolari problemi nella prima giornata e mezza del test, stando almeno alle informazioni divulgate da Tomlinson.

"Abbiamo girato in maniera competitiva ed affidabile: siamo tra le SMP e le Rebellion a livello di tempi per ora".

Ginetta G60-LT-P1

Ginetta G60-LT-P1

Photo by: Uncredited

Tomlinson inoltre ha rivelato di aver rinunciato all'idea di schierare la G60 nella prossima gara del WEC a Spa, perché in tal caso sarebbe stato costretto a pagare la multa per le gare saltate dalla TRSM.

"Sarei stato felice di finanziare la gara, ma non ero disposto a pagare i 140.000 euro di multe che non avevano niente a che fare con noi" ha spiegato.

La Ginetta, infatti, avrebbe dovuto utilizzare lo slot della TRSM, perché in classe LMP1 non sono consentite delle wild-card.

Il test di Aragon è solo il secondo della G60 dopo il passaggio dal motore Mecachrome a quello AER, dopo che quello francese aveva spinto le vetture in occasione della gara d'apertura a Spa e della 24 Ore di Le Mans.

Dei problemi economici però hanno rovinato il programma nel WEC della TRSM, squadra che fin dall'inizio era stata gestita in pista dalla Manor. Tuttavia, la compagine britannica si è ritirata molto presto dal progetto, citando ragioni commerciali come motivo del suo allontanamento. E da quel momento non si sono più viste in pista le Ginetta.

La Rebellion prova l'aerodinamica per Le Mans

Oltre a Ginetta, Rebellion e SMP, ad Aragon sono presenti anche la Signatech Alpine e la United Autosports, che entrerà nel WEC nella stagione 2019/2020.

La Rebellion ha testato entrambe le sue vetture con l'aerodinamica in configurazione Le Mans (nella foto sotto), mentre la SMP si è concentrata esclusivamente su prove legate agli pneumatici.

Rebellion Racing with revised aero

Rebellion Racing with revised aero

Photo by: Uncredited

 
Articolo successivo
WEC, Rigon: “Il BoP ci penalizza, ma vogliamo vincere la 24 Ore di le Mans”

Articolo precedente

WEC, Rigon: “Il BoP ci penalizza, ma vogliamo vincere la 24 Ore di le Mans”

Articolo successivo

Shakedown completato per la ByKolles LMP1 rivista con il motore Gibson

Shakedown completato per la ByKolles LMP1 rivista con il motore Gibson
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Piloti James Jakes , Mike Simpson , Charlie Robertson
Team Rebellion Racing , SMP Racing
Autore Gary Watkins