Chandhok torna a Le Mans con la Murphy Prototypes

Chandhok torna a Le Mans con la Murphy Prototypes

Il pilota indiano sarà al via con una Oreca-Nissan LMP2 in equipaggio con Hartley e Patterson

Dopo aver chiuso la sua avventura con la JRM nel Mondiale Endurance al termine della stagione 2013 ed averne intrapresa una nuova nel FIA GT con una Mercedes SLS AMG della Seyffarth, Karun Chandhok non ha comunque rinunciato a provare a ritornare alla 24 Ore di Le Mans. Anche una volta raggiunto l'accordo per correre nella serie di Stephane Ratel, l'ex pilota di Formula 1 ha continuato a muoversi sul mercato piloti dei prototipi ed oggi ha annunciato di essere stato ingaggiato dalla Murphy Prototypes proprio per partecipare alla grande classica francese. Il pilota indiano sarà al volante di una Oreca-Nissan di classe LMP2 e dividerà l'abitacolo con i già annunciati Brendon Hartley e Mark Patterson, andando quindi a completare un equipaggio che vedrà la presenza di ben due piloti che hanno orbitato nel Circus per diverse stagioni. "Non ho mai fatto un segreto della mia grande voglia di tornare a correre a Le Mans e sono molto contento di aver ottenuto questa opportunità" ha detto Chandhok. "Penso che sia io che Brendon possiamo reputarci due ottimi piloti della categoria golden e mi hanno parlato di Mark come di un ottimo Silver. Inoltre la Murphy Prototypes è stata competitiva lo scorso anno, quindi sarebbe bellissimo riuscire a diventare il primo indiano capace di salire sul podio di Le Mans".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Karun Chandhok
Articolo di tipo Ultime notizie