Chandhok entra nel Mondiale Endurance con la JRM

Chandhok entra nel Mondiale Endurance con la JRM

Il pilota indiano dividerà l'abitacolo di una HPD LMP1 con David Brabham e Peter Dumbreck

Qualche settimana fa Karun Chandhok aveva fatto capire di essersi rassegnato all'idea di non poter trovare un volante da titolare in Formula 1 e che come alternativa avrebbe gradito un'avventura nel Mondiale Endurance. Oggi il desiderio del pilota indiano è stato esaudito, in quanto ha raggiunto un accordo con la JRM, compagine che a sua volta farà il suo esordio nella serie con una LMP1. "Sono molto felice di poter prendere parte al Mondiale Endurance FIA con la JRM, ma soprattutto di poter tornare finalmente a correre. Quando ho capito che non avrei trovato posto in Formula 1 la mia prima opzione è stata immediatamente questa: i prototipi sono le uniche vetture capaci di lanciarsi a 360 km/h, il calendario è strepitoso, inoltre il livello di team e piloti è altissimo" ha commentato l'ex pilota della HRT, che nel 2011 è stato invece riserva per il Team Lotus. Il vero sogno però è la 24 Ore di Le Mans: "Ovviamente aspetto con grande interesse l'intero campionato, ma l'idea di essere il primo indiano che parteciperà alla 12 Ore di Sebring e alla 24 Ore di Le Mans è veramente entusiasmante. Sono già salito sul podio su tracciati storici come Macao, Monaco, Silverstone e Spa-Francorchamps, ma un giorno spero di poter aggiungere anche queste due gare prestigiosissime all'elenco". La vettura con cui si presenterà al via della stagione 2012 sarà una HPD ARX-03 di classe LMP1 e a dividere l'abitacolo con lui ci saranno un veterano come David Brabham e Peter Dumbreck, pilota che ha già fatto parte del progetto JRM nel Mondiale GT, serie che nel 2011 è stata proprio vinta dalla squadra britannica con la Nissan e l'accoppiata Krumm/Luhr.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Karun Chandhok
Articolo di tipo Ultime notizie