Il WEC apre a corse di differente durata: in calendario ritorna il Bahrain

condividi
commenti
Il WEC apre a corse di differente durata: in calendario ritorna il Bahrain
Guido Schittone
Di: Guido Schittone
17 ago 2018, 12:02

Il campionato 2019-2020 sarà articolato su gare di 4, 6, 8 Ore con punteggi diversificati a seconda della durata. Si partirà il 1 settembre 2019 con la 4 Ore di Silverstone

A Silverstone è stata presentata una prima bozza del calendario della prossima superstagione del WEC 2019-2020, che avrà una scansione radicalmente diversa da quella in vigore.

Infatti le varie corse, otto, saranno diversificate e divise in gare di 4,6,8 ore, oltre la 24 Ore di Le Mans che chiuderà il campionato.

Ritorna in calendario il Bahrain con una 8 Ore, viene confermata una 6 Ore a Interlagos mentre ancora da definire è la data della 1000 Miglia di Sebring che se si disputerà-in molti si augurano di no-sarà in marzo. Il tutto dovrà essere ratificato nel prossimo Consiglio Mondiale della FIA.

Quanto ai punteggi questi cambieranno a seconda delle lunghezze delle corse. Ecco di seguito le gare iscritte a calendario:

  • 1 Settembre 2019 - 4 Ore di Silverstone
  • 13 Ottobre 2019 - 6 Ore del Fuji
  • 3 Novembre 2019 - 4 Ore di Shanghai
  • 14 dicembre 2019 - 8 Ore del Bahrain
  • 1 febbraio 2020 - 6 Ore di San Paolo
  • Marzo 2020 - 1000 Miglia di Sebring
  • 3 Maggio 2020 - 6 Ore di Spa-Francorchamps
  • 13-14 giugno 2020 - 24 Ore di Le Mans
Prossimo articolo WEC
Il WEC riparte da Silverstone con nuovi EoT e BoP e molte incertezze sul futuro

Previous article

Il WEC riparte da Silverstone con nuovi EoT e BoP e molte incertezze sul futuro

Next article

Silverstone, prove libere 1: Mike Conway svetta tra le bandiere rosse

Silverstone, prove libere 1: Mike Conway svetta tra le bandiere rosse
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Autore Guido Schittone
Tipo di articolo Notizie