Guillaume Moreau è finalmente tornato a casa

Guillaume Moreau è finalmente tornato a casa

Il pilota francese, vittima di un brutto infortunio nei test di Le Mans, ora è in grado di camminare

Guillaume Moreau comincia finalmente a vedere la luce in fondo al tunnel: il portacolori della OAK Racing, vittima di un brutto incidente durante i test collettivi della 24 Ore di Le Mans, è finalmente tornato a casa dopo aver passato oltre due mesi in un centro di riabilitazione che ha sede proprio nella cittadina della grande classica francese. Nell'incidente avvenuto nella zona del kartodromo del tracciato della Sarthe, il pilota francese si era procurato la frattura della 12esima vertebra ed era stato operato d'urgenza per ridurre la forte pressione che si era venuta a creare sulla colonna vertebrale nell'area infortunata. Successivamente era stato trasferito dall'ospedale di Angiers al centro di riabilitazione Arche a Le Mans, dove era stato stimato che sarebbe dovuto rimanere per circa tre mesi. I dottori però hanno deciso di anticipare i tempi per permettere a Guillaume di ricominciare ad assaggiare la vita di tutti i giorni. La buona notizia è che piano piano gli arti hanno ripreso la loro funzionalità e che Moreau è già in grado di camminare, anche se facendo ancora un po' di fatica. Per questo la fase di riabilitazione proseguirà ancora, questa volta seguita dal dottor Salle, a Limonges.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie