Glickenhaus si impegna a disputare tutto il WEC 2022 con una vettura

La Glickenhaus schiererà una vettura a tempo pieno nel FIA WEC del prossimo anno, con l'intenzione di disputare tutte e sei le gare in calendario.

Glickenhaus si impegna a disputare tutto il WEC 2022 con una vettura

Il fondatore del marchio, Jim Glickenhaus, ha confermato che tornerà nel WEC a tempo con la sua Hypercar, dopo che gli organizzatori del campionato aveva specificato che avrebbe potuto partecipare solo a patto di presenziare ad ogni gara con almeno una vettura.

Glickenhaus ha detto a Motorsport.com di avere intenzione di iscrivere due 007 LMH alla 24 Ore di Le Mans e che l'unica incertezza riguarda il numero di vetture che schiererà nelle ultime tre gare.

"Inizieremo con una macchina a Sebring e Spa, poi due a Le Mans, e poi vedremo quante macchine saremo in grado di far correre in seguito", ha detto.

"C'è l'intenzione di fare il resto del campionato dopo Le Mans. L'unico condizione è di avere un Balance of Performance corretto, ma credo che lo otterremo".

"Se mi chiedete quale sia il mio intento, direi che è quello di continuare a correre nel WEC per altri cinque anni".

Glickenhaus aveva precedentemente dichiarato di avere poco interesse a partecipare ai round del Fuji ed in Bahrain, ma il boss del WEC, Frederic Lequien, ha detto prima della gara conclusiva della stagione che non potrà scegliere quali gare disputare e quali no.

Aggiungendo che voleva che Glickenhaus si impegnasse a schierare almeno una macchina in ognuno degli appuntamenti della stagione.

La squadra deve ancora definire la sua line-up completa per la prossima stagione, ma Glickenhaus è stato già in grado di confermare che Olivier Pla sarà presente solo a Sebring, oltre che Pipo Derani si riunirà alla formazione a Le Mans.

Glicknhaus ha rivelato di aver attratto l'interesse di diversi piloti in vista della stagione 2022, ma ha suggerito anche di aspettarsi la conferma di diversi dei suoi portacolori anche per il prossimo anno.

Per esempio, ha sottolineato che Romain Dumas, che ha guidato la 007 in tutte e tre le gare disputate nel WEC quest'anno, correrà con il suo SCG Boot alla Baja 1000 di questo mese in Messico.

Inoltre ha rivelato di avere la convinzione che Richard Westbrook e Franck Mailleux correranno di nuovo per lui alla 24 Ore del Nurburgring con la 004C GT.

Pla, Derani, Dumas, Westbrook e Mailleux sono stati affiancati nel 2021 anche da Ryan Briscoe e Gustavo Menezes, che correrà con la nuova Peugeot 9X8 LMH nel WEC 2022.

condividi
commenti
Corvette: doppio impegno IMSA-WEC nel 2022. Nel 2024 arriva la GT3 clienti
Articolo precedente

Corvette: doppio impegno IMSA-WEC nel 2022. Nel 2024 arriva la GT3 clienti

Articolo successivo

Antonio Giovinazzi in Formula E con Dragon-Penske

Antonio Giovinazzi in Formula E con Dragon-Penske
Carica i commenti