Un guasto interrompe i test della Nissan a Sebring

Un guasto interrompe i test della Nissan a Sebring

La Casa giapponese si sarebbe dovuta fermare in Florida fino a venerdì, ma si è fermata dopo solo 2 giorni

Non sono andati come sperato i test della Nissan GT-R LM Nismo a Sebring. La compagine giapponese, prossima al suo debutto nella classe LMP1 del Mondiale Endurance FIA, si sarebbe dovuta fermare sul tracciato della Florida fino a venerdì, ma è stata costretta a fermarsi dopo appena due a causa di un guasto ad un componente della rivoluzionare vettura sviluppata dai tecnici guidati da Ben Bowlby.

Il direttore tecnico non ha voluto rilevare di che genere di componente si trattasse, ma ha solo spiegato che si trattava di un qualcosa legato all'assemblaggio del motore. Per non perdere tre giorni a vuoto, dunque, la squadra ha deciso di fare armi e bagagli e di rientrare subito alla sede per cercare di risolvere il problema.

In generale comunque questo test è stato un vero e proprio buco nell'acqua, visto che nei primi due giorni sono stati coperti appena 68 giri (i tempi non sono stati diffusi). Al volante si sono alternati Marc Gené ed Olivier Pla, mentre Jann Mardenborough, Harry Tincknell ed il nuovo arrivato Max Chilton non hanno avuto neppure modo di calarsi nell'abitacolo.

Al momento non è statao deciso se la vettura tornerà in pista prima dei test collettivi del Paul Ricard, fissati per il 27 e 28 marzo, ai quali comunque la Casa giapponese sarà presente con una sola GT-R LM.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Marc Gene , Olivier Pla
Articolo di tipo Ultime notizie