Ammessa alla gara la seconda Rebellion R-One

Ammessa alla gara la seconda Rebellion R-One

La FIA gli ha concesso una deroga nonostante non abbia completato giri cronometrati

La seconda Rebellion R-One, quella di Andrea Belicchi, Fabio Leimer e Dominik Kraihamer è stata ammessa a partecipare alla 6 Ore di Spa-Francorchamps, secondo appuntamento del Mondiale Endurance FIA, nonostante ieri non sia riuscita a completare neppure un giro cronometrato durante le prove libere e le qualifiche a causa di problemi di natura elettrica. Visto che si tratta di una vettura all'esordio assoluto, la FIA ha deciso di chiudere un occhio ed ha concesso alla squadra elvetica una deroga per prendere il via della pitlane, quando il resto del gruppo avrà completato il primo giro di gara. Dunque, l'equipaggio partirà ad handicap, ma se non altro avrà modo di accumulare esperienza in vista della 24 Ore di Le Mans del mese prossimo. Da segnalare anche l'ottimo lavoro dei meccanici della SMP Racing, che hanno ricostruito l'Oreca-Nissan LMP2 incidentata nelle libere di ieri da Viktor Shaitar. Anche questa vettura non ha preso parte alle qualifiche, ma avendo un buon riferimento nelle Libere 1 è stata autorizzata a prendere il via in fondo allo schieramento.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Fabio Leimer , Andrea Belicchi , Dominik Kraihamer
Articolo di tipo Ultime notizie