Per Paolo Ruberti inizia l'era della Corvette

Per Paolo Ruberti inizia l'era della Corvette

Sarà al via del FIA WEC con la Larbre Competition e dividerà l'abitacolo di una C7 con Roda e Poulsen

La 6 Ore di Silverstone, in programma il prossimo fine settimana, darà il via alla stagione 2015 del FIA WEC che a fine Marzo ha offerto già un'anteprima nei due giorni di test collettivi a Le Castellet.

La gara inglese segnerà l'inizio di una nuova avventura per Paolo Ruberti, per la prima volta chiamato a difendere i colori del team Larbre Competition al volante di una Chevrolet Corvette C7 insieme all'ormai tradizionale compagno di equipaggio Gianluca Roda e al danese Kristian Poulsen.

A Silverstone le vetture presenti saranno oltre trenta per uno spettacolo che si annuncia di grande interesse in tutte le categorie. Dopo la trasferta anglosassone il calendario porterà team e piloti a Spa, in Belgio, e quindi a Le Mans, dove il 14 Giugno è in programma la celebre 24 Ore. A fine agosto le vetture torneranno in pista al Nurburgring, in Germania, per poi spostarsi negli Stati Uniti, ad Austin, in Settembre. In ottobre il FIA WEC scenderà in pista in Giappone al Fuji, mentre in Novembre farà tappa a Shanghai prima del gran finale in Bahrain.

Paolo Ruberti: "Sono carico e motivato più che mai per questa nuova sfida: la Corvette è una macchina dal fascino particolare e sono orgoglioso di far parte dell'unico equipaggio che la porterà in pista nel FIA WEC. Durante l'inverno e nei test abbiamo svolto un ottimo lavoro di preparazione e arriviamo a Silverstone fiduciosi di poter ben figurare in LMGTE AM. L'obiettivo è quello di andare a punti in ogni gara, specialmente nella 24 ore, e rendere la costanza di rendimento uno dei pilastri su cui basare la nostra posizione in classifica".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Paolo Ruberti
Articolo di tipo Ultime notizie