Paolo Ruberti ritrova il podio in GTE-Am a Shanghai

Paolo Ruberti ritrova il podio in GTE-Am a Shanghai

E' arrivato terzo con la Ferrari della 8 Star Motorsport che ha diviso con Cressoni e Roda

La 6 Ore di Shanghai, sesto appuntamento del FIA WEC 2014, ha regalato a Paolo Ruberti e ai suoi compagni di equipaggio Matteo Cressoni e Gianluca Roda il primo podio mondiale stagionale.

Dopo il quarto tempo di categoria in qualifica (2'04.827), in gara il pilota veneto del team 8 Star Motorsport ha portato la Ferrari 458 Italia numero 90 al terzo posto finale in LMGTE-Am, alle spalle delle Aston Martin Vantage V8 che hanno monopolizzato le prime due posizioni.

Paolo Ruberti: "Dopo qualche gara non del tutto fortunata finalmente per noi tutto è andato per il verso giusto e abbiamo raccolto il massimo risultato possibile considerato il passo impossibile da avvicinare delle Aston Martin. Il podio era quello che ci voleva e ci dà ulteriore motivazione in vista delle ultime due gare, dove punteremo a chiudere la stagione con altri due buoni risultati. Il weekend ha regalato anche un altro risultato positivo, cioè la conquista del titolo GTS nell'International GT Open da parte di Giorgio Roda, con il quale quest'anno ho avuto il piacere di condividere l'abitacolo in diverse occasioni. Congratulazioni a lui e a tutto il team AF Corse".

Il FIA WEC tornerà in pista il prossimo 15 novembre in Bahrein.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Paolo Ruberti , Matteo Cressoni , Gianluca Roda
Articolo di tipo Ultime notizie