La Toyota piega lo squadrone Audi in Brasile!

La Toyota piega lo squadrone Audi in Brasile!

Wurz e Lapierre conducono la TS030 Hybrid alla prima vittoria dopo appena tre uscite

Sono bastate appena tre gare alla Toyota per lasciare il segno nel Mondiale Endurance FIA. Alex Wurz e Nicolas Lapierre sono infatti riusciti nell'impresa di condurre alla vittoria la TS030 Hybrid nella 6 Ore di San Paolo, ad Interlagos. Un successo che quindi conclude un weekend perfetto, cominciato con la pole position ottenuta dal pilota austriaco. Alla fine l'accoppiata della Casa giapponese ha tagliato il traguardo con un minuto di vantaggio sull'Audi R18 e-tron quattro dei vincitori della 24 Ore di Le Mans, ovvero Marcel Fassler, Andre Lotterer e Benoit Treluyer. Del resto la TS030 Hybrid si era dimostrata molto competitiva a livello prestazionale, pagando qualcosa in termini di affidabilità e di consumo. E oggi che tutto è andato per il verso giusto anche lo squadrone Audi si è dovuto inchinare. La Casa di Ingolstadt però ha occupato due dei tre posti disponibili sul podio, piazzando in terza posizione anche la R18 ultra dei veterani Tom Kristensen ed Allan McNish, accompagnati in questa occasione anche dall'idolo locale Lucas di Grassi. Pure loro hanno concluso la corsa nello stesso giro dei vincitori, staccati di 13"9 dai compagni di squadra. La prima delle vetture private, la Lola-Toyota della Rebellion (Prost-Jani), ha invece tagliato il traguardo con cinque giri di ritardo, dietro alla quale si è assistito ad un bellissimo duello per la quinta posizione assoluta (con tanto di contatto ai box), nel quale alla fine ha avuto la meglio la HPD della Strakka Racing (Leventis/Watts/Kane), precedendo di 3" la seconda vettura della Rebellion (Belicchi/Primat). Dominio assoluto della Starworks Motorsport in classe LMP2: Potolicchio, Dalziel ed il veterano Sarrazin hanno rifilato tre giri a tutta la concorrenza con la loro HPD, riuscendo a replicare le belle affermazioni ottenute a Le Mans e Silverstone. In questa categoria bisogna anche segnalare il quinto posto di Vitantonio Liuzzi, che in Brasile ha esordito sulla vettura del progetto Lotus LMP2. La gara della GTE-Pro ha vissuto per buona parte del duello tra la Ferrari della AF Corse affidata a Giancarlo Fisichella e Gianmaria Bruni e la Aston Martin dei poleman Stefan Mucke e Darren Turner. Alla fine a spuntarla, con un giro di vantaggio, è stata la coppia del Cavallino, ottenendo un successo importante anche in ottica campionato. Vittoria marchiata Corvette invece nella GTE-Am, con l'equipaggio della Larbre Competition composto da Bornhauser, Canal e Rees che ha avuto la meglio sulla Porsche della Felbermayr Proton su cui hanno corso gli italiani Gianluca Roda e Paolo Ruberti insieme a Christian Ried. FIA WEC - 6 Ore di San Paolo - Classifica finale

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Alexander Wurz , Nicolas Lapierre
Articolo di tipo Ultime notizie