La Rebellion abbandona i motori Toyota nel 2015

La Rebellion abbandona i motori Toyota nel 2015

La squadra elvetica però non ha ancora scelto il nuovo propulsore e potrebbe saltare Silverstone

La Rebellion Racing ha deciso di cambiare motore per la stagione 2015 del Mondiale Endurance FIA. Dopo che negli ultimi quattro anni le sue LMP1 hanno montato dei motori V8 aspirati della Toyota, la squadra elvetica ha optato per una svolta.

La cosa curiosa però è che anche se siamo a meno di tre mesi dal via del campionato, previsto per il secondo fine settimana di aprile a Silverstone, Bart Hayden e soci non hanno ancora annunciato quale sarà il propulsore che andrà ad equipaggiare le loro Rebellion R-One.

Anzi, Hayden ha lasciato intendere che il nodo potrebbe anche rimanere da sciogliere pure dopo che la FIA avrà rilasciato la entry list ufficiale, cosa che dovrebbe avvenire la settimana prossima.

E per questo è probabile che la Rebellion non si presenterà al via della tappa inaugurale del FIA WEC 2015, iniziando la sua nuova avventura solamente ad inizio maggio a Spa-Francorchamps, quasi sicuramente con la stessa line-up di piloti che hanno corso anche nel 2014 (Prost/Heidfeld/Beche e Belicchi/Kraihamer/Leimer).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie