La Porsche 919 Hybrid passa in configurazione 6 MJ

La Porsche 919 Hybrid passa in configurazione 6 MJ

La Casa tedesca ha capito che avrebbe sfruttato gli 8 MJ dell'ibrido solo a Le Mans ed ha deciso di cambiare

L’annuncio ufficiale sarà fatto solo oggi pomeriggio, dopo la conclusione del Prologue attualmente in corso al Paul Ricard e che ieri ha visto le Porsche in ottima forma, ma è già certo che la Casa di Stoccarda ha omologato la sua 919-Hybrid di LMP1-H nella classe fino a 6 MJ/giro e non in quella che consente il rilascio di energia “elettrica” di 8 MJ. Holger Eckhardt, manager della Porsche per la stampa Motorsport, e in particolare per la categoria LMP-1 così spiega la decisione, che ha suscitato una certa sorpresa fra gli osservatori del WEC: "Inizialmente, come penso tutti, ovvero anche Audi e Toyota, avevamo l’obiettivo di inserirci nella classe più alta (8 MJ), ma con il sistema che utilizziamo sulla vettura non potevamo recuperare 8 MJ su ogni pista del campionato. Non ha senso se puoi recuperare 6.5 MJ, ad esempio, su una pista come Silverstone omologare l’auto nella classe 8 MJ. Sarebbe possibile recuperare 8 MJ sul tracciato di Le Mans, ma la 24 Ore non è tutto il campionato. Per questo motivo abbiamo scelto la classe migliore per il nostro sistema, quella appunto dei 6MJ: per utilizzare tutta l’energia che possiamo effettivamente recuperare. Potremo consumare un po’ di benzina in più, ma è una quantità del tutto trascurabile". Quando avete deciso in favore della classe 6 MJ? "Abbiamo deciso alla fine della settimana scorsa e, in maniera definitiva, dopo le ultime discussioni con la FIA due sere fa". La classe scelta dalla Porsche è infine la stessa per cui ha optato la Toyota per la TS040 Hybrid, mentre Audi sarà nella classe 2 MJ.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie