Mardenborough sogna il programma Nissan LMP1

Mardenborough sogna il programma Nissan LMP1

Il giovane lanciato dalla GT Academy non ha nascosto che quella è la sua ambizione per il 2015

Jann Mardenborough è uno dei ragazzi che sono stati lanciati dal programma della Nissan GT Academy. E' normale quindi che il 22enne abbia raddrizzato le antenne quando la Casa giapponese ha annunciato che il prossimo anno parteciperà al Mondiale Endurance FIA in veste ufficiale, schierando due vetture nella classe LMP1. Per il momento è stato detto che nessuno dei ragazzi della GT Academy ha un posto assicurato nel programma, ma alla luce di quanto è riuscito a fare la scorsa settimana a Le Mans, Mardenborough sembra autorizzato a sperare: per buonissima parte della grande classica francese, infatti, è stato tra i più veloci della LMP2, tenendo la Ligier-Nissan della OAK Racing saldamente in testa alla classifica di classe e mostrando una grande maturazione anche nella gestione della corsa rispetto al 2013. Solo un problema di motore patito nel finale ha messo la parola fine ai sogni di gloria suoi e del suo equipaggio, costringendoli ad una lunga sosta ai box ed arretrandoli al quinto posto. "Mi piacerebbe essere coinvolto in questo progetto, ma non c'è nulla di garantito. Le voci che arrivano dall'alto, all'interno della Nissan, dicono che nessuno dei piloti provenienti dalla GT Academy avrà sicuramente un posto, ma è un qualcosa su cui devo lavorare. Deve essere un mio obiettivo. L'unica cosa che posso fare è continuare a fare del mio meglio per dimostrare a chi di dovere di essere degno di quel programma" ha detto Mardenborough ad Autosport.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Jann Mardenborough
Articolo di tipo Ultime notizie