Nakajima rimette la Toyota davanti nelle Libere 3

Nakajima rimette la Toyota davanti nelle Libere 3

Il giapponese realizza il miglior crono del weekend e così mette in fila le due Audi

In casa Toyota sembrano davvero decisi a fare bella figura nel round di casa del FIA WEC, che sta andando in scena sul tracciato giapponese del Fuji, e ne è arrivata un'altra importante conferma nel corso della terza ed ultima sessione di prove libere, che ha visto svettare la TS030 Hybrid dell'idolo locale Kazuki Nakajima. L'ex pilota di Formula 1 ha realizzato il miglior riferimento assoluto del weekend in 1'27"117, portando la vettura numero 7 in vetta alla classifica con un margine di appena 146 millesimi nei confronti dell'Audi R18 e-tron quattro di Lotterer/Treluyer/Fassler, che a sua volta ha preceduto di soli 35 millesimi la LMP1 gemella di Kristensen/McNish/Duval. Scontato il quarto tempo della seconda Toyota, con la Lola-Toyota della Rebellion in quinta piazza, seguita dai battistrada della classe LMP2: il testimone è passato dalla Oreca-Nissan della G-Drive Racing, questa volta solo terza, alla Morgan-Nissan della OAK Racing affidata al terzetto Pla/Heinemeier-Hansson/Brundle. Il trio di testa, del quale fa parte anche la vettura della Delta-ADR, è comunque tutto racchiuso in meno di quattro decimi. In classe GTE-Pro è arrivata la replica della Porsche della Manthey, che si è portata al comando con Patrick Pilet, che in 1'39"989 ha messo in fila le Aston Martin. Da segnalare l'assenza in pista della Ferrari di Kamui Kobayashi e Toni Vilander, fermata da un problema di pescaggio che ha richiesto l'arrivo di un ricambio direttamente dall'Italia per la loro 458. Porsche al top anche in GTE-Am con la vettura della Proton Competition portata in pista da Ruberti/Roda/Ried.

FIA WEC - Fuji - Libere 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Alexander Wurz , Nicolas Lapierre , Kazuki Nakajima
Articolo di tipo Ultime notizie