Fittipaldi spera di correre ancora insieme ai nipoti

Fittipaldi spera di correre ancora insieme ai nipoti

Al grande Emerson piacerebbe fare una gara nel WEC con Christian e Pietro nel 2015

La gara di Interlagos del FIA WEC ha visto un grande ritorno in pista, quello di Emerson Fittipaldi. Il due volte campione del mondo di Formula 1 ha deciso di tornare ad indossare tuta e casco a sei anni di distanza dalla sua ultima corsa per fare il suo esordio al volante di una Ferrari, una 458 della AF Corse che ha diviso con Alessandro Pier Guidi e Jeff Segal.

La loro prova si è conclusa al 21esimo posto, anche se con un ritardo davvero pesante nei confronti dei migliori, a causa di un problema al cambio che li ha costretti ad un pit stop molto lungo per la riparizione. Pur avendo girato con tempi più alti di oltre 2" rispetto ai compagni, il brasiliano si è detto soddisfatto della sua prova. Anzi, sembra averci preso gusto ed ha garantito che ci riproverà.

Il sogno nel cassetto sarebbe quello di fare qualcosa insieme ai nipoti, l'ex pilota di Formula 1 Christian ed il giovane Pietro: "Questa non sarà la mia ultima gara: amo il motorsport, quindi perché non farne altre? Il mio sogno sarebbe di correre insieme a Pietro e Christian: potremmo fare una gara nel WEC l'anno prossimo e sarebbe divertente".

E non esclude che l'occasione potrebbe essere alla 24 Ore di Le Mans: "Voglio pensare alla possibilità di fare Le Mans. Non l'ho mai corsa quando ero in Formula 1 perché pensavo che fosse troppo pericolosa".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Piloti Emerson Fittipaldi
Articolo di tipo Ultime notizie