5 motori per la tutta stagione in LMP1, 7 alla Nissan

5 motori per la tutta stagione in LMP1, 7 alla Nissan

La FIA ha ufficializzato le nuove norme per abbassare i costi: dal 2017 dovrebbe arrivare un motore unico in LMP2

Il Consiglio Mondiale della FIA ha rivelato oggi le limitazioni che saranno introdotte nel Mondiale Endurance FIA a partire dal 2015 per ridurre i costi.

Il primo punto in agenda riguarda i motori della classe LMP1. Ogni costruttore potrà omologare una sola tipologia di propulsore per l'intera stagione, inoltre i motori saranno contingentati: saranno cinque a stagione, fatta eccezione per le Case che debuttano come la Nissan, che invece ne avranno sette.

Ma non è tutto, perché per tutte le categorie sono state introdotte nuove limitazioni per quanto riguarda i test e il personale della squadra autorizzato a partecipare agli eventi in pista.

Inoltre è stato introdotto anche un sistema di zavorra legato al peso dei pilota: se la media dei componenti dell'equipaggio è inferiore agli 80 Kg, allora dovrà essere applicata una zavorra utile a compensare la differenza.

Non sono stati ancora ufficializzati troppi dettagli per quanto riguarda il regolamento 2017 della LMP2, ma la prima novità è sicuramente interessante: l'idea è quella di avere un propulsore unico per cercare di rendere più universale la categoria.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Articolo di tipo Ultime notizie