Ecco la nuova Porsche LMDh in pista per la prima volta!

La Casa di Weissach si è recata assieme ai tecnici del Team Penske sul tracciato aziendale per compiere il primo roll-out del prototipo per FIA WEC ed IMSA, con Makowiecki al volante e grande soddisfazione di tutti.

La Porsche Motorsport ha portato in pista per la prima volta la sua nuova LMDh.

La Casa tedesca ha sfruttato la pista di Weissach per svolgere un test privato con il prototipo che dal prossimo anno schiererà nei principali campionati Endurance, FIA WEC ed IMSA.

A condurre le prove e i primi km con questa neonata vettura costruita attorno al telaio Multimatic, ancora nella livrea mimetica con cui era stata presentata qualche settimana fa tramite alcune immagini, ci ha pensato Frédéric Makowiecki, assistito dai tecnici di Porsche e del Team Penske, che si occupano dello sviluppo.

Porsche LMDh

Porsche LMDh

Photo by: Porsche

"Siamo molto orgogliosi di questo importante passo avanti nello sviluppo della nostra macchina per FIA WEC ed IMSA del 2023", ha detto Thomas Laudenbach, Vice Presidente di Porsche Motorsport.

"Ringrazio tutti gli uomini impegnati a Weissach e quelli del Team Penske per la giornata del roll-out".

"Il mio primo pensiero va comunque a tutte le persone che hanno lavorato per mesi a questo progetto per mettere l'auto in pista. E' veramente stato un momento emozionante porterli rappresentare", ha aggiunto Makowiecki.

"E' sempre bellissimo ed emozionante guidare una nuova macchina per la prima volta. Sinceramente penso sia stato un roll-out davvero positivo. Abbiamo potuto compiere alcuni giri vedendo che tutto funzionava come ci aspettavamo. E' un bel punto dal quale partire".

Frédéric Makowiecki, Porsche LMDh

Frédéric Makowiecki, Porsche LMDh

Photo by: Porsche

condividi
commenti
BMW rimpiazza Krack con Roos come nuovo capo del motorsport
Articolo precedente

BMW rimpiazza Krack con Roos come nuovo capo del motorsport

Articolo successivo

Le migliori gare del 2021: Il (mezzo) colpo al cuore di WRT

Le migliori gare del 2021: Il (mezzo) colpo al cuore di WRT
Carica i commenti