Cairoli, un 2° posto che fa morale: "Ma si poteva vincere"

Il comasco a Portimão centra la piazza d'onore in LMGTE Am dopo la Pole firmata dal suo collega Perfetti. Un risultato che pone Project 1 fra i favoriti per il resto dell'anno.

Cairoli, un 2° posto che fa morale: "Ma si poteva vincere"

Il secondo posto alla 8h di Portimão rilancia nelle ambizioni Matteo Cairoli e tutto il Team Project 1.

Tornato nel FIA WEC dopo il successo conseguito alla 24h del Nürburgring, il comasco ha potuto mettersi in luce in Portogallo, anche perché era reduce dalla non partecipazione alla 6h di Spa, visto che il suo compagno di squadra, Egidio Perfetti, aveva distrutto la Porsche 911 #56 in cima al "Raidillon" durante la Qualifica.

Stavolta Perfetti è stato così anche... di fatto, nel senso che ha firmato la Pole Position all'Algarve e dato modo a Cairoli e Riccardo Pera di lottare per il vertice, arrivando al traguardo con una piazza d'onore alle spalle della Ferrari di Cetilar Racing.

"Sono molto contento della Pole di sabato, serviva a noi e soprattutto ad Egidio, che ha fatto un gran giro, centrando un risultato che dopo l'incidente di Spa gli ha consentito di partire più motivato. L'obiettivo era cercare di completare al meglio il nostro lavoro sfruttando le carte in regola per fare bene che avevamo a disposizione", ha detto il lombardo.

"Sicuramente per noi il secondo posto è un buon risultato. Siamo ritornati in lotta per il campionato, considerando pure che all'appello ci manca la prima gara di Spa. Ci saremmo meritati di vincere con un ampio margine su tutti. Senza ombra di dubbio eravamo i più competitivi, anche se qualche errore ci ha impedito di imporci nella gara. Quest'anno mi sembra che tutto stia girando bene. Sono molto soddisfatto ed ottimista”.

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
1/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
2/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
3/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
4/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
5/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
6/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
7/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
8/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
9/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
10/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
#56 Team Project 1 Porsche 911 RSR - 19: Egidio Perfetti, Matteo Cairoli, Riccardo Pera
11/11

Foto di: JEP / Motorsport Images

condividi
commenti
Primo trionfo Cetilar, leader WEC GTE Am: "E' dura crederlo!"
Articolo precedente

Primo trionfo Cetilar, leader WEC GTE Am: "E' dura crederlo!"

Articolo successivo

Toyota: "L'ordine di scuderia? Le regole sono chiare ai piloti"

Toyota: "L'ordine di scuderia? Le regole sono chiare ai piloti"
Carica i commenti