Cadillac ufficializza la LMDh per WEC e IMSA nel 2023

Anche il marchio americano scenderà in pista con il suo nuovo prototipo della generazione futura, scegliendo Dallara come partner telaistico.

Cadillac ufficializza la LMDh per WEC e IMSA nel 2023

La Cadillac ha ufficialmente annunciato che dal 2023 si iscriverà a FIA World Endurance Championship ed IMSA WeatherTech SportsCar Championship con una LMDh.

Il marchio statunitense da tempo era in fase di studio dell'argomento e ha scelto Dallara come partner telaistico in questa nuovissima avventura, dopo che assieme hanno costruito la vincente DPi V.R.

Questo la proietta nella massima categoria del prototipi assieme ad altri grandi come Audi, Porsche, BMW ed Acura, oltre alle Hypercar di Toyota, Glickenhaus, Ferrari e Peugeot, preparando l'esordio a Daytona fra meno di due anni e puntando alla 24h di Le Mans.

"Siamo entusiasti di poter partecipare al motorsport internazionale con la nostra LMDh dal 2023 - ha dichiarato Rory Harvey, Vice Presidente di Cadillac - Come il mondo dei motori, anche Cadillac è in fase di transizione in un futuro di energie alternative, e la natura ibrida del concetto LMDh ci garantirà un ponte verso quello che per noi sarà un futuro completamente elettrico".

“Siamo carichi nel portare avanti il nostro successo e continuare a trasferire esperienza e tecnologia dalla pista ai nostri mezzi di produzione. Abbiamo avuto un grande successo con la Cadillac DPi-V.R vincendo il campionato e non vediamo l'ora di ricominciare partendo da quel record con la prossima generazione di Cadillac LMDh".

Confermato anche che i team Chip Ganassi Racing ed Action Express Racing continueranno a schierare le Cadillac nella nuova era endurance LMDh.

“La Classe LMDh dell'IMSA pare che sarà molto competitiva - afferma Gary Nelson, team manager della Action Express Racing - Abbiamo ottenuto tanti successi con la Cadillac DPi-V.R fin dal 2017 e non vediamo l'ora di entrare a far parte del nuovo capitolo di Cadillac Racing".

Chip Ganassi ha aggiunto: "Non vediamo l'ora di cominciare questa nuova avventura internazionale coi prototipi schierando la Cadillac LMDh. Abbiamo instaurato un grande rapporto con GM attraverso l'impegno in tre discipline e ora siamo pronti a lavorare con Cadillac e Dallara nello sviluppo di quest'auto per il prossimo anno e mezzo".

condividi
commenti
Le Mans, Porsche si lecca le ferite: "Noi più lenti, perché?"
Articolo precedente

Le Mans, Porsche si lecca le ferite: "Noi più lenti, perché?"

Articolo successivo

Le Mans amara per Cetilar: "Ci hanno buttato fuori stupidamente"

Le Mans amara per Cetilar: "Ci hanno buttato fuori stupidamente"
Carica i commenti