WEC
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
G
Interlagos
30 gen
-
01 feb
Prossimo evento tra
73 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
121 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
157 giorni

Brabham: la BT62 è attesa al debutto in gara già in questa stagione

condividi
commenti
Brabham: la BT62 è attesa al debutto in gara già in questa stagione
Di:
13 gen 2019, 14:17

David Brabham, managing director dello storico marchio, vuole far scendere in pista la BT62 già nel 2019 in alcuni eventi dove non è richiesta alcuna omologazione.

Lo storico marchio, rilanciato lo scorso maggio, vuole competere con la BT62 in alcuni eventi selezionati che consentano di poter correre con vetture non omologate in una classe particolare.

David Brabham, managing director della Casa, ha spiegato come sia importante tornare in pista il prima possibile, e mira a partecipare alla stagione 2021/2022 del WEC nella classe GTE Pro con un vettura derivata dalla BT62.

“La BT62 non rispetta tutti i requisiti di sicurezza richiesti dalla FIA per una vettura da corsa, quindi non esiste una classe o un campionato dove possa correre” ha dichiarato Brabham a Motorsport.com.

“Stiamo iniziando il progetto road to Le Mans e dobbiamo correre là piuttosto che aspettare tre anni. Dobbiamo crescere e svilupparci come team”.

“Non disputeremo un campionato intero, ma vogliamo scegliere alcuni eventi selezionati e tutte le indicazioni che riceveremo quest’anno saranno fondamentali”.

Brabham non ha indicato in quali eventi la BT62 potrebbe correre in questa stagione, ma una gara come la 12 Ore del Golfo, che si disputa sul tracciato di Yas Marina ad Abu Dhabi, è aperta anche alle vetture non omologate.

La nuova Aston Martin Vantage GT3 e la McLaren 720S GT3 hanno corso in questa gara lo scorso mese ancora in attesa dell’omologazione per la stagione sportiva 2019.

Un’altra opportunità potrebbe essere la Creventic Series che include oltre alla 24 Ore di Dubai anche la 24 Ore di Barcellona. 

Articolo successivo
Brabham vuole entrare nel WEC a partire dalla stagione 2021/2022!

Articolo precedente

Brabham vuole entrare nel WEC a partire dalla stagione 2021/2022!

Articolo successivo

La Rebellion ingaggia Nathanael Berthon fino alla fine del FIA WEC 2019-2020

La Rebellion ingaggia Nathanael Berthon fino alla fine del FIA WEC 2019-2020
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Team Brabham
Autore Gary Watkins