6 Ore di Shanghai: il BoP penalizza le Ferrari 488 GTE e avvantaggia Aston Martin

condividi
commenti
6 Ore di Shanghai: il BoP penalizza le Ferrari 488 GTE e avvantaggia Aston Martin
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
08 nov 2018, 15:11

Tutte le vetture, tranne le Ferrari di AF Corse, GTE-Pro saranno alleggerite per creare più divario dalle GTE-Am. 6 chilogrammi in meno rispetto al Fuji per le Aston Martin. BoP invariato per Ford, BMW e Porsche.

La prima parte della SUperstagione WEC della Ferrari non è certo stata delle migliori. Il quarto e ultimo appuntamento dell'anno 2018, la 6 Ore del Fuji, vedrà le Rosse ulteriormente in difficoltà perché il Balance of Performance sarà a loro sfavorevole.

Le due 488 GTE ufficiali vedranno aumentare il loro peso minimo di 5 chili per la gara che si terrà il prossimo 18 novembre a Shanghai.

Tutte le vetture GTE-Pro sono state alleggerite per aumentare il divario dalle GTE-Am, ma con questo provvedimento le Ferrari rimarranno ferme sui 1280 chilogrammi e non si potranno avvalere di questa riduzione di peso.

Le Ferrari erano le vetture più veloci al Fuji, ma non sono riuscite a portare a casa la vittoria a causa di alcuni problemi.

Chi invece ha ottenuto un aiuto ulteriore è Aston Martin. Le nuove Vantage GTE che hanno esordito in questa stagione correranno 6 chilogrammi più leggere rispetto a quanto avvenuto al Fuji.

Nessun cambiamento di BoP per quanto riguarda le Porsche 911 RSR, le Ford Gt e le BMW M8 GTE, perché il loro BoP è stato rivisto al Fuji, perciò rimarrà lo stesso per due gare consecutive. 

 
Articolo successivo
EoT 6 Ore di Shanghai: i prototipi LMP1 privati avranno più potenza per diminuire il gap dalle Toyota

Articolo precedente

EoT 6 Ore di Shanghai: i prototipi LMP1 privati avranno più potenza per diminuire il gap dalle Toyota

Articolo successivo

Shanghai ultima speranza per le vetture endotermiche di insidiare il primato della Toyota

Shanghai ultima speranza per le vetture endotermiche di insidiare il primato della Toyota
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WEC
Evento Shanghai
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie