W Series: in Stiria è un monologo di Alice Powell

Alice Powell ha conquistato il successo nella gara inaugurale della stagione monopolizzando le operazioni dal primo all'ultimo giro.

W Series: in Stiria è un monologo di Alice Powell

L’inglese, che nel 2019 ha conquistato il successo nell’appuntamento conclusivo di Brands Hatch per poi chiudere terza in campionato, ha iniziato la stagione al meglio con una vittoria netta nella prima gara del 2021 in Austria.

In una appuntamento ricco di collisioni e testacoda, la Powell ha mantenuto il comando sin dal via per avere la meglio su Sarah Moore, mentre Fabienne Wohlwend ha completato il podio, il suo secondo nella categoria, dopo aver rimontato dalla nona piazza.

Quarta posizione per la rookie Belen Garcia, mentre la campionessa in carica, Jamie Chadwick, che partiva dall’ottava casella a seguito di un problema in qualifica, ha lottato sino a recuperare una posizione.

Al via Ayla Agren ha stallato in griglia ma l’inconveniente non ha creato grandi problemi. Al secondo giro, invece, la Chadwick ha stata colpita nel retrotreno in Curva 1 da Jess Hawkins finendo in fondo al gruppo.

Al quinto giro la Moore ha visto Garcia aumentare la pressione alle sue spalle, ma la pilota della Scuderia W ha commesso un errore al dodicesimo passaggio finendo lunga e retrocedendo in ottava piazza.

Un giro dopo è toccato a Marta Garcia accostarsi a bordo pista a causa di un problema alla sua monoposto che ha richiesto l’ingresso della safety car. La vettura di sicurezza è rientrata ai box al giro sedici e questa neutralizzazione ha consentito a Jamie Chadwick di risalire in decima piazza.

Sfortuna per la Visser che, dopo essere risalita sino alla terza posizione, è finita in testacoda in Curva 1 a seguito di un contatto provocato da Emma Kimilainen ed è retrocessa in ultima piazza, mentre la portacolori dell’Ecurie W’s ha riportato la rottura dell’ala anteriore.

Questo caos ha consentito alla Wohlwend di ereditare la terza piazza. Al giro 19 la Chadwick ha conquistato l’ottava piazza dopo aver superato Nerea Marti per poi salire il settima il giro successivo.

La W Series tornerà in pista la prossima settimana, sempre sul tracciato del Red Bull Ring, come categoria di supporto della F1 al GP d’Austria.

 

condividi
commenti
W Series: niente Paul Ricard, si comincia al Red Bull Ring
Articolo precedente

W Series: niente Paul Ricard, si comincia al Red Bull Ring

Articolo successivo

W Series: Jamie Chadwick domina il secondo round in Austria

W Series: Jamie Chadwick domina il secondo round in Austria
Carica i commenti