Brands Hatch: Powell vince l’ultima gara, Chadwick è campionessa

condividi
commenti
Brands Hatch: Powell vince l’ultima gara, Chadwick è campionessa
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
11 ago 2019, 15:50

Jamie Chadwick conquista il primo titolo W Series della storia con il quarto posto all’ultima gara a Brands Hatch, vinta da Alice Powell.

Chadwick, che scattava dalla pole, ha condotto le prime fasi di gara, davanti a Powell e la vincitrice di Assen Emma Kimilainen, mentre Esmee Hawkey scattava dalla terza casella. Beitske Visser, che inseguiva Chadwick in classifica con 13 punti di distacco, partiva dalla quinta posizione e, nonostante fosse riuscita a superare Fabienne Wohlwend nei primi giri, ha perso terreno dalle prime tre.

Powell ha messo pressione su Chadwick a metà gara, così la tester Williams in Formula 1 è stata costretta a difendere la propria posizione per una serie di giri. Questo ha permesso a Kimilainen di avvicinarsi e, sia lei sia Chadwick, sono riuscite a sorpassare Chadwick. Le due hanno iniziato a mettere margine tra loro e Chadwick, arrivando a nove secondi di distacco, mentre Visser iniziava a ridurre il gap entrando nella lotta per la terza posizione.

Leggi anche:

Miki Koyama, che era incappata in una penalità e aveva così perso una posizione in griglia, è stata protagonista di un testacoda all’entrata della Curva Sheene, costringendo l’uscita della Safety Car che ha riunito il gruppo. Questo ha permesso a Visser di sorpassare Chadwick per l’ultimo gradino del podio alla ripartenza, ma il quarto posto era sufficiente alla leader per conquistare il titolo ed il premio di 500.000 dollari grazie ai suoi 10 punti di vantaggio.

Powell ha conquistato la sua prima vittoria della stagione con mezzo secondo di margine su Kimilainen, salendo anche in terza posizione nella classifica generale. Wohlwend ha chiuso in quinta posizione, proprio alle spalle di Chadwick e davanti all’ex pilota GP3 Vicky Piria, che ha rimontato dalla decima alla sesta posizione.

Jessica Hawkins ha concluso l’ultima gara dell’anno in settima posizione, mentre Marta Garcia è ottava, avendo superato Sabre Cook alla ripartenza. Sarah Moore chiude la top 10, mentre Hawkey ha tagliato il traguardo in 16esima posizione dopo aver scontato una penalità a causa di un jump-start.

Risultati:

Cla # Piloti Giri Tempo
1 27 United Kingdom Alice Powell 21 -
2 7 Finland Emma Kimiläinen 21 0.511
3 95 Netherlands Beitske Visser 21 5.784
4 55 United Kingdom Jamie Chadwick 21 9.321
5 5 Liechtenstein Fabienne Wohlwend 21 9.732
6 11 Italy Vittoria "Vicky" Piria 21 10.730
7 21 United Kingdom Jessica Hawkins 21 11.060
8 19 Spain Marta Garcia 21 11.613
9 37 United States Sabre Cook 21 12.179
10 26 United Kingdom Sarah Moore 21 13.420
11 20 Australia Caitlin Wood 21 13.881
12 31 South Africa Tasmin Pepper 21 14.221
13 3 Poland Malgorzata "Gosia" Rdest 21 14.735
14 77 Hungary Vivien Keszthelyi 21 18.656
15 99 South Africa Naomi Schiff 21 20.585
16 2 United Kingdom Esmee Hawkey 21 20.755
17 67 United States Shea Holbrook 21 20.839
18 49 Canada Megan Gilkes 21 21.681
19 58 Belgium Sarah Bovy 21 22.061
20 85 Japan Miki Koyama 19 2 L
Articolo successivo
W Series, Brands Hatch: alla Chadwick l'ultima pole

Articolo precedente

W Series, Brands Hatch: alla Chadwick l'ultima pole

Articolo successivo

Marta García: "L’obiettivo è correre nella Toyota Racing Series"

Marta García: "L’obiettivo è correre nella Toyota Racing Series"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie W Series
Evento Brands Hatch
Piloti Alice Powell , Jamie Chadwick